ULTIM'ORA

Tifo Juve nella mani della ‘ndrangheta!

url-2

di Antonella Lamole - “La ‘ndrangheta si è di fatto imposta nel organizzato esercitando un vero e proprio controllo dei gruppi che supportano la ntus”. Questo quanto scrive il Tribunale di nella sentenza del Alto Piemonte, che ha riguardato, fra i suoi vari aspetti, i rapporti fra boss e mondo della .

La gestione dei biglietti per le partite della ntus, e la l rivendita a prezzo maggiorato, “è formalmente riferibile ai gruppi del organizzato – prosegue il dispositivo della sentenza – i quali, pur esercitando una rilevante forza intimidatoria nei confronti della società, agiscono tuttavia sotto il diretto controllo della ‘ndrangheta.

Il si è concluso a lo scorso giugno con 13 condanne: tra queste anche quelle riguardanti Saverio Dominello (12 anni e 1 mese) e il glio Rocco (7 anni e 9 mesi), capo della ntus accusato di avere permesso alla ‘ndrangheta di inserirsi nel del bagarinaggio.

Era invece stato assolto Fabio Germani, so bianconero accusato di concorso esterno in associazione maosa.