ULTIM'ORA

Tavecchio si è dimesso… Finalmente!

Calcio:Tavecchio media,Lega A passi avanti governance

di na Collina - si è dimesso!
“Vittima di ambizioni e sciacallaggi politici che hanno impedito il confronto sulle ragioni di questo risultato. Ho preso atto del cambiamento di atteggiamento di alcuni voi. Le dichiarazioni che si sono susseguite nelle ultime due ore hanno impedito alle due Leghe maggiori di partecipare un dibattito che investe anche l. Nonostante il documento che mi hanno richiesto e condiviso, non sono disposti nemmeno a discuterlo”.
poi ha chiesto “le dimissioni di tutto il consiglio, me per primo”.

L’ex Presidente federale si è presentato così in Consiglio Federale, avendo capito che non c’erano i numeri per restare.

Dimissioni!!!

nalmente senza presidente federale, senza presidente di e presidente di B, il calcio italiano si ritrova dove mai era caduto nella sua storia.

L’amico di vecchia data Massimo Corcione ha scritto questa mattina che la Nazionale non è il calcio italiano. Non è così: le dimissioni di dicono che la è proprio l’espressione del disastro strutturale del nostro calcio, che comincia proprio dalla di A, dai club, dove sempre più ricchi e sempre più scemi hanno distrutto un sistema già marcio.

Adesso entro 90 giorni saranno indette nuove ! Sarà ancora a portare la Federazione al nuovo voto. Ci sono gli Under 21, l’assegnazioni delle partite per l’Europeo 2020, perno le Universiadi 2018… per cui il deve indicare un Commissario!!!

è stato fregato da Sibilia e la Dilettanti. Nicchi non voleva il voto già sapendo…
Calciatori e Pro erano contro la conferma da giorni! Chi e perchè ha tradito?

Abete racconta: “ ha preso atto che alcune componenti vicine erano in difcoltà per la conferma. Il quadro generale era cambiato. Ora si rispettino e tutelino le rappresentanze della e nei tempi dello statuto si indicano nuove . Liberamente e nel più breve tempo possibile. Mi spiace dal punto di visto umano per . Bisogna infatti avere la volontà di leggere come tante decisioni siano state prese per le pressioni di tante parti e non in piena autonomia dal Presidente”.

Il presidente dell’Assocalciatori Damiano Tommasi entrando in aveva usato toni sarcastici in vista del Consiglio Federale: “Siamo già in ritardo, mi aspetto una presa di responsabilità. Cosa faremo se chiedesse le dei presidente di di A e di B? Aspettiamo quelli che è da sette mesi che non riescono ad eleggere un presidente?”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply