ULTIM'ORA

Tavecchio, Inter-Milan, soldi off-shore!

url

dice che il calcio milanese deve risorgere. Dichiarazione incauta per un Presidente Figc sopratutto se si scopre che i soldi di Erich Thohir e dei cinesi pro-Milan arrivano da paradisi fiscali!

Calcio e Finanza ha scovato i documenti giusti sulla provenienza dei denari della seconda caparra da 100 milioni versata da Sino Europe (SES) al Milan, facendo slittare il closing al 3 marzo. Bravo Matteo Spaziante i soldi provengono dalle Isole Vergini Britanniche, che le riveni di Football Leaks definiscono paradiso fiscale preferito della finanza calcistica.

Spiattellato l’accordo, l’articolo racconta come Willy Shine national Holding Limited (sede le a Road Town, Tortola) ha beneficiato e bonificato ‘Rossoneri Investments Co. Limited (sede le a Hong Kong): un ‘prestito’ di una società offshore per ‘aggirare’ le lungaggini del cinese.

Questa è la versione ufficiale che ‘giustifica’ un’operazione che avvalora sospetti e dui.
In cambio del prestito, Rossoneri Investments avree dato in pegno a Willy Shine la società Rossoneri Champion, il veicolo attraverso cui dovree essere portata a termine l’acquisto del 99,93% del Milan.

Siamo davanti a scatole cinesi che si moltiplicano, e grazie ancora a Matteo Spaziante si arricchisce di nuovi nomi e nuove location.
Stavolta si arriva in Lussemburgo, dove con capitale sociale di appena 12 mila euro è costituita la Rossoneri s Investments Luxembourg S.à.r.l. Unico socio la società Orangefield, una fiduciaria.
Attraverso la società lussemburghese si porterà a compimento il travagliato acquisto del Milan in atto da giugno 2015.
E in attesa del 3 marzo anche il nome del Milan potree finire nell’album di Road Town, cittadina dell’Isola di Tortola che ospita alcuni dei più altisonanti nomi dell’offshore calcistico.

Degno di menzione il sito ‘Vanterpool Plaza’, cui Ed Aarons del Guardian ha dedicato un dettagliato articolo.
Lì trova sede un piccolo stabile al cui pianterreno c’è una farmacia, mentre al primo piano ha sede una miriade di società la cui presenza è soltanto nominale.
Fra esse ci sono quelle di Jorge Mendes dove arrivano i guadagni dei diritti d’immagine dei suoi clienti… e .
Ma anche la misteriosa Vibrac Corporation, finanziaria con cui alcuni club della er inglese hanno rapporti pericolosi da anni recenti.

Calcio e Finanza, ha fatto notare come il passaggio dell’ in mani cinesi si sia giovato di una sponda lussemburghese.
Attraverso la Great Horizon S.a.r.l. veicolo finanziario con sede le nel Granducato, Suning ha erogato a giugno 2016 i fondi per sottoscrivere l’aumento di capitale riservato, e successivamente acquisito il 68,55% del pacchetto azionario di Moratti.

Sull’asse SinoLux continuerà a essere giocato il fu della Madonnina.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply