ULTIM'ORA

Superchampions ’24, prima 3 Coppe!

175628658-a958e14a-ac2f-4359-adbb-074b5693b9e0

di Bruke Ellès - “Come ECA – ovvero come Juventus … – aiamo una visione congiunta con la UEFA”: Andrea Agnelli all’ultima Assemblea degli azionisti Juve, aveva già anticipato l’accordo con Aleksander Čeferin, soluzioni comuni per il europeo.

Quali? Congelamento del progetto Super – avviato dalla Eca di Rummege manna per tutti i grandi club – in cambio di una nuova Champions League.

Nella conferenza stampa congiunta oggi a Bruxelles, Agnelli e Čeferin ribadiranno il “no ad un torneo ad invito/chiuso”, in cui i club ricchi e potenti avreero il posto assicurato. Speranza di di farne parte senza meriti di campo!

Nel 2024, arriverà invece, una Champions ridisegnata, con un ruolo potenziato alle società d’élite. Decisione entro il 2020.

Un gioco di pesi e poteri: con concessioni a Juve, , Bayern Monaco e poche altre, in cambio di per la solidarietà ai piccoli club che la Super ECA escludeva.

Un accordo di massima per la nuova Champions è stato raggiunto negli ultimi tempi da Uefa ed Eca, con il “patrocinio” della commissione cultura dell’Unione Europea. Le trattative sono cominciate da tempo e un primo passo è stato compiuto con l’approvazione del terzo torneo Uefa, che dal 2021 afancherà Champions ed League.

Una competizione che, citando sempre Agnelli, è stata “voluta fortemente dalle società al ne di avere maggiori possibilità di partecipare nelle coppe europee durante la stagione”.

La terza coppa – tipo ex Coppa delle Coppe – permetterà ai club dei piccoli campionati di giocarsi un e in più, e vincendolo, di accedere alla Champions. Ma l’anno sottolineato in rosso resta il 2024, quello in cui nascerà il nuovo torneo dei grandi.

Addio Super, ecco la Superchampions.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply