ULTIM'ORA

SuperBarella: Inter 2-1, di nuovo prima!

Barella.Inter.esultanza.gruppo.2019.20.750x450

di Nina Madonna - L’Inter vince ancora 2-1 in rimonta sul Verona e risalendo al primo posto in dopo un’ora di paura. Hellas avanti con il rigore di Verre al 19′ dopo perfetta ripartenza che coglie fuori posizione efuori tempo la difesa nerazzurra.
L’assedio Inter alla rimonta comincia nel secondo tempo: Vecino al 65′ pareggia di testa su assist di Lazaro; poi Barella all’83′ inventa la con un eurogol da fuori area.

VOTI DECISIVI

Lukaku 6. Lotta su ogni pallone giocando con sico e tecnica e sdando spesso da solo anche due gialloblù. Sora il gol in un paio di occasioni, ma è sfortunato per questione di pochi centimetri. Nel nale si divora una rete solo davanti a Silvestri.
Barella 7. Un destro all’incrocio dei pali e dritto al volto delle speranze di punti del Verona. Decide il match con una giocata da applausi dopo una partita complicata.
Bastoni 6,5. Gioca costantemente in anticipo sull’attaccante avversario e si fa apprezzare anche in fase offensiva. Da un suo cambio di gioco perfetto nasce l’azione del pareggio, poi sora la gioia personale con un mancino dal ite dell’area.
Lazaro 6,5. Primo tempo timido senza mai puntare l’uomo. Meglio nella ripresa quando prova un paio di strappi accentrandosi. Suo l’assist per il gol di Vecino con un cross dalla destra.

Verre 7. Trova il primo gol in izzando dal dischetto, ma la sua è una partita di sacricio in marcatura a uomo su Brozovic. Tatticamente perfetto no al cambio.
Amrabat 6,5. Uomo ovunque in mezzo al campo del Verona, gioca con personalità e grinta confermandosi un ottimo elemento per i gialloblù. Unisce qualità e tranquillità nella giocata alla quantità nella battaglia. Graziato nel nale da Lukaku dopo un retropassaggio folle.

TABELLINO. INTER-VERONA 2-1
Inter (3-5-2): Handanovic 6; Skriniar 6, De Vrij 6, Bastoni 6,5; Lazaro 6,5 (40′ st D’Ambrosio sv), Barella 7, Brozovic 6, Vecino 6,5, Biraghi 5,5 (18′ st 6); Lautaro 5,5 (36′ st Esposito sv), Lukaku 6.
A disposizione: Padelli, Berni, Godin, Sensi, Ranocchia, Borja ro, Dimarco, D’Ambrosio, Vergani, Fonseca.
Allenatore: 6,5.
Verona (3-4-2-1): Silvestri 7; Rrahmani 6,5, Gunter 5,5, Empereur 6; Faraoni 6, Amrabat 6,5, Pessina 5,5, Lazovic 5; Verre 7 (18′ st Henderson 5), Zaccagni 6 (5′ st Tutino 5); Salcedo 6.
A disposizione: Berardi, Radunovic, Vitale, Wesley, Adjapong, Danzi, Dawidowicz, Di Carmine, Stepinski, Pazzini.
Allenatore: Juric 6.

: ri
Marcatori: 19′ rig. Verre (V), 20′ st Vecino (I), 37′ st Barella (I)
Ammoniti: Brozovic, Lautaro, Barella (I); Zaccagni (V)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply