ULTIM'ORA

I big hi-tech per Intelligenza artificiale: può migliorare la vita!

Lights of ideas

di Italo Lamela - Google, Facebook, Microsoft, IBM e Amazon uniscono le forze per assicurare uno sviluppo sicuro ed etico dell’intelligenza articiale. La notizia, anticipata il mese scorso dal New York Times, è stata confermata dai cinque colossi dell’hi-tech.
La collaborazione si chiama “Partnership on Articial Intelligence to Benet People and Society” e si propone di informare le persone e rassicurarle sui vantaggi dell’ultima frontiera tecnologica.

Intelligenza articiale può migliorare la vita: “Crediamo che le tecnologie basate sull’intelligenza articiale siano molto promettenti, possono migliorare la qualità di vita delle persone ed essere sfruttate per contribuire ad affrone le grandi sde globali come il cambiamento catico, il cibo, le disuguaglianze, la salute e l’educazione”, si legge sul sito web dell’iniziativa, www.partnershiponai.org.

Gli obiettivi dell’intesa sono le ‘best practices’ in aree delicate quali: etica, trasparenza, privacy e operabilità.
Serve la creazione di una piattaforma aperta di discussione e coinvolgimento e la diffusione di conoscenza e consapevolezza nei cittadini in merito all’intelligenza articiale.