ULTIM'ORA

Special Mou è il più pagato al Mondo: i top 5 in panchina.

jose-mourinho-award-234

di Mary Bridge - Ancora 2 anni a Stamford Bridge per José Mourinho: presto la firma sul nuovo quadriennale. Faraonico! Dal er generale del Chelsea giurano che il rinnovo farà del ghese il tecnico più pagato al mondo.
Ricompensa per il double di quest’anno: prima la Coppa di , sabato la Premier League.
La terza per il ghese, quinta per i Blues che fino al 2019 resteranno avvinghiati a Special One. Manca l’ufficialità, ma l’accordo c’è già. E’ stato proprio Mourinho ad anticiparlo: “Non voglio andarmene, sono qui per restare. Appartengo al Chelsea così come il Chelsea appartiene a me. Ho dato tanto al Chelsea ma anche il Chelsea mi ha dato tanto”.

La prima volta durò poco più di 3 anni, conclusi male: esonero. Ma i rapporti con n Abramovich sono tornati idilliaci.
Ora a 52 anni Mou sogna di restare a Londra per altri 12. Prima di sedere sulla panchina del gallo.
“Resterò qui fino a quando il signor Abramovich lo vorrà. Il giorno che mi dirà di andarmene, me ne andrò. E’ lui l’uomo che ha vinto tutto con il Chelsea, alcuni giocatori e manager hanno vinto determinati titoli, lui è l’unico che ha vinto tutto”.

Top Secret i dettagli del nuovo contratto. Nell’estate 2013, dopo il Real Madrid, Mourinho è tornato al Chelsea con un contratto di 4 stagioni e 14 milioni di euro lordi l’anno. Il nuovo accordo lo renderà il più ricco, in simbiosi con i Blues che ne tollerano gli eccessi polemici in cambio dell’attenzione al bilancio. Quest’anno i Blues hanno trionfato con un mercato in attivo: in Premier non succedeva da 8 anni che un club vincesse con i conti in ordine. Pertanto Mou è a giusta causa l’icona dei tecnici di tutto il Mondo.

Già gli allenatori… brutto mestiere: quando i presidenti sbagliano sono lì a paare per tutti!
Cornice ai strapagati, parafulmini dei ricchi scemi del calcio.
Da qualche anno, l’allenatore – non tutti, pochissimi – è più dinamico, nazionale, dispendioso…con ingaggi elevatissimi.

Special One, camiffatosi recentemente in ‘Normal One’, ma solo per modo di dire, guida la classifica dei tecnici più pagati.
‘Onore’ giustificato da un curriculum che nonostante l’età ancora giovane si fregia di ‘tituli’ in mezza Europa.
Vincente in gallo, Inghilterra, Italia, Spagna, di nuovo in Premier dove ha appena vinto il suo 3° titolo coi Blues, Josè resterà a Londra fino al 2019, migliorando certamente i guadagni

Chi sono i ‘Top Five’ degli allenatori più pagati?

1. JOSE’ MOURINHO, Chelsea. Special One, ha appena festeggiato la in Premier League, occupa il primo posto. Abramovich sborsa per lui 14 milioni di euro a stagione, ingaggio che aumenterà di certo al pmo rinnovo contrattuale.

2. , Bayern Monaco. L’ Barcellona si piazza sul secondo gradino coi suoi 12 milioni stagionali. Il tecnico spagnolo ha già vinto la Bundesliga e si appresta a giocare le semifnali di Champions League.

3. ARSENE WENGER, Arsenal. A Londra dal 1996 il tecnico francese percepisce 11 milioni di euro a stagione. Campione in carica della FA Cup, si giocherà anche quest’anno la finale coi Gunners per difendere il titolo.

4. LOUIS VAN GAAL, Manchester United. Arrivato in Premier questa estate, il tencico olandese ha firmato un accordo di 10 milioni di euro a stagione. Non è stata una stagione fortunata per lui e per i Red Devils.

5. ANDRE’ VILLAS-BOAS, Zenit San Pietroburgo. L’ ‘figlioccio’ di Mourinho ha sostituito l’anno scorso Luciano Spalletti sulla panchina russa e percepisce 8,5 milioni di euro a stagione. Il ghese è in testa alla classifica del russo.