ULTIM'ORA

Summit ad Arcore: margherite e déjà vu.

milan-una-cena-per-il-mercato-e-quei-28-milioni-di-euro-che-non--994836

di Paolo Paoletti – Metti una sera a cena il tris del tempo andato e al massimo ne esce un déjà vu!
Il è in preda ad una alterazione psichica dei ricordi: Berlusca, Galliani, Superpippo che gioca esegna due gol in allenamento. Paramnesie…
Che tristezza ad Arcore. La più lucida e , che non prezza neanche questi tuffi nel passato. Indeboliscono.

Nani, Griezmann, Cerci, Iturbe, Ljajic, Shaqiri… al massimo sondaggi, poi e nessuna trattativa. Mancano 40 giorni al 1 settembre, tempo c’è, passerà invano.

Inzaghi l’ha presa sul serio, s’illude. I rinforzi giusti: quali? quando?
La settimana pma i rossoneri sono negli Stati Uniti per la Guinness Cup, prima marchetta televisiva: Olympiacos, Manchester City e Liverpool.
Galliani in deve attivarsi, non si vive solo di parametri zero: Alex, Menez, Agazzi; o saldi low cost: Rami, Albertazzi.

L’amichevole con il Monza sotto gli occhi di , summit-cena ad Arcore per fare il punto-mercato.
Si scarteranno le margherite: chi resta, chi non resta. Poi pour parler su Criscito che lo Zenit ha offerto.

Ma se non ci metti i soldi non si smuove nulla: la fuga di è appena sufficiente ad abbassare gli ingaggi e 28 milioni di euro per Iturbe sono favole per i .
Pippo, non c’è trippa per gatti. Rassegnati. Faresti meglio a giocare.