ULTIM'ORA

SSC Napoli: nessun incontro coi tifosi sul caro biglietti.

e121093bc834863ca596b53d8f89afb3-1329553575

di Paolo Paoletti - Prendo atto che La Società iva Napoli abbia smentito l’indiscrezione sull’incontro tra Edoardo De Laurentis e rappresentanti della seria organizzata per la riduzione del prezzo dei biglietti.
Nella ricostruzione dell’indiscrezione fatta a Canale 21, giovedi scorso 29 settembre nel corso del programma Giochiamo di anticipo Champions’ ho anche detto che sull’episodio ero dalla parte del , perchè la società ha il diritto di prendere decisioni liberamente. Quindi stigmatizzando eventuali pressioni dei si.

Ribadisco che il Napoli ha il dovere morale di essere accanto ai si, non solo quelli delle , pertanto auspico che la riduzione dei prezzi che ritengo ancora alti a 25 euro per un biglietto del settore popolari, vada nella direzione di favorire la massima affluenza di al San Paolo.

Se non c’è stato incontro con i si meglio. La decisione di ridurre i prezzi dopo lunghe e ripetute polemiche degli organi di informazione dimostra che spesso serve un confronto, anche aspro, per trovare la decisione più giusta e consona all’interesse blico che il Napoli riscuote e che utilizza in tutti i suoi rapporti, commerciali e istituzionali.

Avutone notizia ho cercato la smentita sul sito della SSC Napoli e prontamente ho provveduto a blicarla.
Ecco il comunicato:
“La SSC Napoli smentisce l’indiscrezione rivelata da un sta secondo cui il Vice Presidente Edoardo De Laurentiis avrebbe incontrato, su indicazione del Presidente Aurelio De Laurentis, un gruppo di si organizzati, al ne di concordare una riduzione dei prezzi dei biglietti di accesso allo stadio San Paolo. Il Napoli si riserva di value azioni li nei confronti del sta”.