ULTIM'ORA

Spalletti s’illude, l’Inter la delude, Rocchi lo caccia!

Serie A soccer match AS Roma vs FC Inter

di Romana Collina - Roma e Inter pareggiano 2-2 al termine di una gara piena di emozioni, errori, capovolgimenti.
All’Opico nerazzurri avanti con Keita (37′), ma ripresi a inizio ripresa da Under (51′).
Icardi di testa riporta avanti l’Inter (66′), prima del pareggio denitivo di Kolarov su rigore (braccio di Brozovic segnalato dal Var).
La banda Spalletti (espulso nel recupero) aggancia il Napoli al 2° posto almeno per una notte.
Assurdo il rigore su Zaniolo negato da Rocchi e da Fari al Var!!!

VOTI DECISIVI.
Zaniolo 7. Ha solo 19 anni, ma gioca con la maturità di un veterano. Pressa e cuce il gioco in attacco, impegna Handanovic e si procura anche un rigore che Rocchi e il Var non vedono. Dopo stasera è chiaro perché Monchi lo ha voluto a tutti i costi nell’affare Naingan.
Flo 7. Ovunque lo metti difcilmente delude. Da esterno alto prende un palo clamso nel primo tempo, quando si aassa diventa insuperabile e propositivo sulla sua corsia.
Under 6. Il è di una bellezza rara, ma è l’unica cosa positiva della partita. Le scorie post divorato contro il non sono ancora state smaltite.

Icardi 6,5. Nel primo tempo ha un’occasione, ma Olsen è bravo in uscita. Alla seconda, però, non sbaglia: splendida la zuccata che illude i nerazzurri.
D’Ambrosio 6,5. Ottimo il suo primo tempo, visto che i pericoli maggiori per la Roma arrivano dalle sue parti. Rischia grosso su Zaniolo. Suo l’assist per Keita. Più sulle difensive nella ripresa.
Perisic 5. Gara sottotono quella del croato: mai uno spunto vincente e impreciso nelle conclusioni. Spalletti lo toglie nel nale per giocarsi la carta Lauo.

TABELLINO. ROMA-INTER 2-2
Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon (24′ st Kluivert), Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, N’Zonzi; Flo, Zaniolo (32′ st Perotti), Under (38′ st Pastore); Schick. A disp.: Mirante, Fuzato, Marcano, Lu. Pellegrini, Riccardi, Celar. All.: Di Francesco
Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; (35′ st Vecino), Brozovic; Keita (17′ st Politano), Joao Mario, Perisic (35′ st Lauo Martinez); Icardi. A disp.: Padelli, Miranda, Ranocchia, Vrsaljko, Gagliardini, Candreva. All.: Spalletti
Arbitro: Rocchi
Marcatori: 37′ Keita (I), 6′ st Under (R), 21′ st Icardi (I), 29′ st rig. Kolarov (R)
Ammoniti: Asamoah (I), Kolarov (R)
Espulsi: Al 48′ st l’allenatore dell’Inter Spalletti per proteste
Note:

NUMERI.
Per la prima volta dal 2009, Roma e Inter hanno pareggiato due sde di la in .
Icardi ha realizzato sei nelle ultime quattro partite di all’Opico (contro Roma e Lazio) dopo essere rimasto a secco nelle precedenti sette.
Cengiz Ünder ha realizzato il 56% delle reti in da fuori area (cinque su nove).
L’Inter ha subito sei nelle ultime due trasferte di , tanti quanti quelli incassati nelle precedenti 12 gare fuori casa.
Icardi ha preso parte attiva a sei (cinque reti, un assist) nelle ultime sei presenze di campionato contro la Roma.
Sei degli ultimi sette di Mauro Icardi in sono arrivati in trasferta.
Quello di Icardi è il settimo di testa realizzato dall’Inter, record in questa .
Tra Lazio e Inter, Keita ha realizzato 11 nelle ultime 10 presenza da titolare in .
Keita ha realizzato tre con gli ultimi sei tiri nello specchio effettuati in campionato.
Secondo rigore trasformato da Kolarov in , dopo quello nel gennaio 2010 con la maglia della Lazio.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply