ULTIM'ORA

Spalletti s’accomoda: Inter forte ma bisogna vincerle!

C_29_articolo_1234073_upiImgPrincipaleOriz

di Rosa Della - Luciano normalizza… “Aiamo fatto una partita buona n dall’inizio, poi segnato tre bellissimi e la squadra si è sciolta”.

s’accomoda sulla prima dell’ in : “Siamo riusciti a non subire anche se gli spazi erano pochi per ripartire, serviva più estro per sbloccarla. Aiamo un gruppo importante ma poi le partite bisogna vincerle. Doiamo trovare equio e tranquillità”.

Spiega_ “contro squadre che si nascondono come il Bologna bisogna gestire bene la palla, fare superiorità numerica e quando si arriva sulla tre andargli dietro la linea difensiva, oggi all’inizio questo ci è mancato. Il Bologna ha fatto una bella partita tatticamente, spesso sulla tre non riuscivamo a pungere. Aiamo ancora qualche giocatore sotto livello e bisogna lavorarci, c’è da sudare per vincere le partite. Ci vuole qualità, disponibilità e i comportamenti di tutti”.

Prima senza attaccanti. “Lauo era a rischio già da ieri, oggi gli si è indurito il muscolo e aiamo preferito tenerlo a riposo. Keita può fare quel ruolo, magari con caratteristiche più di movimento ma può dare più palleggio in quella posizione e fastidio alla difesa. Andava fatto con più frequenza e velocità. Nel farsi prendere dalla frenesia a volte si perdono le distanze, ma se è vero che non siamo stati proprio incisivi siamo però stati sempre ordinati e se perdevamo palla gli saltavamo subito addosso senza permettergli di sviluppare. E se si liberava lo spazio poteva succedere quello che poi è accaduto con Naingan”.