ULTIM'ORA

Spalletti al muro: la ‘sua’ Inter è morta!

Milan vs Roma - Serie A Tim 2016/2017

di Nina Madonna - -Crotone, 1-1! La non nisce più… l’ non vince da due mesi e s’arrende.
“Un po’ di preoccupazione c’è perché non si vede una reazione. Siamo in difcoltà, non vinciamo da tanto e non riusciamo più a essere fluidi come lo siamo stati per molto tempo”.

I problemi sono troppi…
“Appena ci va storto qualcosa perdiamo di ducia e dimostriamo di avere un carattere debole”.

Analizza: “Col Crotone aiamo subito su un rimpallo e poi davanti siamo stati poco precisi e poco determinati. Siamo sotto il nostro livello un po’ in tutte le cose e in alcuni giocatori che possono fare la differenza. In si vedono cose diverse rispetto alle partite? Dipende sempre da quello che facciamo ogni giorno e quotidianamente i ragazzi fanno le cose per bene ma poi in partita ci manca qualcosa per ambire a risultati importanti”.

Nessuna tenuta mentale…
“Appena ci va storto qualcosa perdiamo di ducia e dimostriamo di avere un carattere debole e torna il timore dei precedenti trascorsi. Lo spirito diventa la conseguenza dell’entusiasmo e dell’umore che hai. Perché l’entusiasmo, così come il momento negativo, diventa contagioso e ti determina il cervello. Doiamo mantenere la calma, è un momento dif ma non aiamo perso niente”.

Brozovic nerissimo dopo il cambio.
“Le immagini mi sembrano normali poi possiamo prele come vogliamo. Ma se i giocatori reagiscono è sempre positivo. Per me era un po’ arraiato per il risultato, per alcune cose che non gli sono venute e anche per il momento che stiamo passando. Poi forse anche per la sostituzione ma è un comportamento a cui non do attenzione”.