ULTIM'ORA

SOS Real, ecco tutti i perchè di una Juve in finale.

Real Madrid-Juventus, semifinale di ritorno mercoledi' al Bernabeu

di Antonella Lamole – In gioco tutto: 12 anni di astinenza, il sogno di rivincere la Coppa più importante del mondo, ben 11 milioni di euro…
E Angel Maria Villar, il Richelieu del calcio mondiale, basco, da sempre sostenuto dal , contro il centrale spagnolo nonostante i 27 anni presidenza RFEF.

Basta e avanza per caricare -Juventus di ogni responsabilità, altro che leggerezza! Al Bernabeu la Juve è all’ultimo passo verso la Grande Bellezza.

A Berlino, molti bianconeri hanno già trionfato: rivolgersi a Buffon e Pirlo per sapere cosa si prova! Poi c’è il rovescio della medaglia, arrivare n lì e perdere…
Ma per questo strano o bisogna rivolgersi a Borussia Dortmund e ultime due naliste battute. Esperienze che comunque hanno fatto crescere club e giocatori oltre il possibile.

Una seminale non è la nale, ma per la Juve resta un momento storico nella ricostruzione partita dopo . Una sda a parte rispetto a tutte le partite giocate in Champions dal 2006.

La Juventus quindi si gioca molto. Potremmo azzardare più del campione in carica che cerca l’Onzava di la alla Decima, record mai riuscito e Carletto lo sa.
Sul banco anche 11 milioni di euro, importanti per tutti. Sopratutto per nanziare il futuro.

Arrivare in nale signica 6,5 milioni di bonus Uefa che salgono a 10 e mezzo se diventi Champions. Cui va aggiunto il market pool, quota dei diritti tv ripartita per ogni Nazione.

La Juventus no alla seminale ha diviso in eccesso la quota Italia: meno alla Roma, più ai bianconeri. Circa 40 milioni degli 80 complessivi per l’Italia va ripartito secondo i risultati: 700.000 euro in più arrivando in nale per raggiungere 27,4 milioni nella stagione.

Alle naliste Champions spetta inoltre il 30% a testa (il 40% rimane Uefa) dell’incasso botteghino. E nel modernissimo o di Berlino, in mondovisione con un miliardo di spettatori, non sono spiccioli.

Si raggiungono 11 milioni, che per la Juve signicherebbe arrivare a quasi 315 di fatturato annuo, premio per una gestione che vanta 4 scudetti consecutivi, l’esplosione in passi avanti in , indispensabili per tirare avanti a questi livelli.

Witsel, Dybala, forse Cavani, faranno il per la Juve. Una decina di milioni in più, e giocare in una squadra Campione d’ stimola tutti.
Auguri!