ULTIM'ORA

Solo 3 punti, resta un Milan di Brocchi!

milan-bacca

di Nina Madonna - Ha ragione : questo Milan fa piangere. C’è mancato poco che accadesse all’AD al 90′ del Dall’Ara…perfino la sua donna s’è zittita volendo andar via e ‘ribaltata’ a sedere da Adriano!
Vincere non aiuta a vincere se si vince 1-0 su rigore, con un gol annullato all’avversario e in superiorità numerica dal 12′.
Resta un Milan di B: un po’ per ciò che è l’allenatore, molto per la mediocrità oggettiva dell’insieme. Che guardata bene non è sono una questione di qualità tecniche!

Boccata d’ossigeno? Certo, solo questo.
Una vittoria importantissima per la seconda sulla panchina rossonera in 5 partite. IL sesto posto resta in bilico, la finale di Coppa contro la Juve il 21 maggio. A Roma per alzare il trofeo servirà un’impresa e un grande salto di qualità di tutta la squadra. Lo sa bene l’allenatore e l’ è l’ultima spiaggia per .
Bacca ammette: “Così non si vince contro i bianconeri”.

Al Dall’Ara la prestazione non è stata convincente, o meglio, non c’è praticamente stata. I rossoneri non sono riusciti a sfruttare la superiorità numerica per oltre 80 minuti. Manovra lenta e monotona, tanto possesso palla (62%) senza incidere: nessun inserimento dei centrocampisti e il duo Bacca-Luiz Adriano (il migliore in campo) impossibile da servire. Il problema è stato appunto in mezzo con le brutte copie di Montolivo e Kucka. Il 4-3-1-2 di mister B non ha ancora i meccanismi oliati e urge una sosta ai box per non perdere altro tempo prezioso. Ore di riflessione per il tecnico rossonero che in settimana sarà costretto a guardare per tante volte il match contro il Bologna per capire cosa non ha funzionato. Sono mancate le azioni da gol e rispetto al Frosinone c’è stato un passo indietro, risultato a parte.

NUMERI DA SONNO…
Il Bologna ha vinto solamente una delle ultime 12 gare di (5N, 6P) non segnando in nove di queste.
Il Milan è tornato a vincere dopo tre gare in cui aveva ottenuto solamente due punti.
Nelle ultime sei trasferte il Milan ha alternato una gara con due gol subiti a una con la porta inta.
Quella di Amadou Diawara, arrivata dopo 12 minuti, è l’espulsione per secondo giallo più veloce in questo .
Presenza numero 300 per Sergio Floccari in Serie A, 150 per Juraj Kucka.
Il Bologna ha fronteggiato nove in questo , nessuna squadra ne conta di più (otto i gol subiti dal dischetto, record in questo ).
Il rigore al 40° è stato il primo tiro del Milan da dentro l’area di rigore.
Quello di Bertolacci, arrivato a 59 secondi dal suo ingresso in campo, è stato il cartellino giallo per simune più veloce per un subentrato in questo .
Philippe Mes ha fatto tre tiri nello specchio della porta in una singola partita per la prima volta da quando è in Serie A – nessun difensore ne ha fatti di più in una partita di questo .
Nove cartellini in questa partita: le uniche due gare a vederne di più in questo sono state Milan-Verona (10) e Milan-Bologna (11) di andata.