ULTIM'ORA

Solito Napoli, perde con 5 riserve: nella testa solo Arsenal!

Soccer: Serie A; Empoli-Napoli

di Paolo Paoletti - Brutto ! Sempre lo stesso Napoli: con 5 riserve perde ad 2-1.
Poteva accadere a non contro la terzultima in classica.
A otto giorni dalla sda con l’, al Castellani s’è visto un Napoli molle, svogliato, senza palle!!!
Che lascia 3 punti fondamentali per i toscani nella speranza salvezza e accorcia l’aritmetica di una che senza 9 effettivi, tra cui Cr7 ha dominato e vinto a Cagliari.

Un dato su tutti: con 5 scontte si è lontanissimi dallo . E Ancelotti mente, sapendo di mentire, quando afferma di voler provare a vincere il titolo con i !
Ma anche gli errori di Ancelotti: perchè chiedere a Ounas, il peggiore, di fare la seconda punta, quando a malapena riesce a reggere quello di esterno tornante?
Perchè lasciare all’ la superiorità numerica a centrocampo?

Gara vergognosa per atteggiamento e gestione; Ancelotti è deluso? Dovrebbe spiegare perchè la sua squadra ha snobbato la gara a differenza di un avversario vivace da subito e capace di confezionare almeno 5 palle gol, di cui 2 sventate da paratissime di Meret.

avanti al 28′ con Farias su deviazione di Zielinski poi Meret evita il colpo del ko.
Al 44′ Zielinski fa 1-1 per un paperissima del portiere empolese, ma al 7′ della ripresa arriva il gol partita di Di Lorenzo.

DECISIVI
Di Lorenzo 7,5. Colpo di testa da angolo: ennesimo gol subito dal Napoli su palla inattiva, rete vittoria importantissima per l’. Ma la sua prestazione è tanto altro, con una spinta costante sulla fascia.

Farias 6.5. Sblocca la partita aiutato dalla deviazione di Zielinski. Meret gli nega il raddoppio ma gli resta sulla coscienza un passaggio per Caputo a porta libera. Errore grave che poteva costare caro.

Traorè 7. Dinamico, ssimo, di qualità: unisce sicità importante e senso della posizione. Presenza pesante e decisiva.

Meret 7. Tiene a galla il Napoli, uno dei pochissimi a salvarsi. Un miracolo su Caputo, uno su Farias.

Ounas 4. Non pervenuto. Sbaglia completamente partita. Esce dopo 12′ della ripresa per Mertens.

TABELLINO. -Napoli 2-1
(3-5-2): Provedel 5,5; Maietta 6,5, Silvestre 6,5, Veseli 6,5; Di Lorenzo 7,5, Traorè 7, Bennacer 7, Krunic 6 (40′ Brighi 6), Pajac 6,5 (47′ st Antonelli sv); Farias 6,5, Caputo 6,5. A disposizione: Perucchini, Saro, Antonelli, Pasqual, Capezzi, Oberlin, Ricci, Nikolaou, Belardinelli.
Allenatore: Andreazzoli 6,5.

Napoli (4-4-2): Meret 7; Malcuit 5 (31′ st Verdi sv), Luperto 5, Koulibaly 5, Mario Rui 5; 5, Allan 5, Zielinski 6, Younes 5,5 (12′ st Fabian Ruiz 5,5); Ounas 4 (12′ st Mertens 5,5), Milik 5,5. A disposizione: Karnezis, D’Andrea, Hysaj, Maksimovic, Zedadka, Gaetano.
Allenatoire: Ancelotti 5.

Arbitro: Doveri
Marcatori: 28′ Farias (E), 44′ Zielinski (N), 7′ st Di Lorenzo (E)
Ammoniti: Traorè, Pajac (E), Koulibaly, Milik (N)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply