ULTIM'ORA

Solito Benitez, ma tra le righe la colpa è della squadra!

13172755--473x264

di Nino Campa - Rafa insiste…”Fra qualche settimana sentirò il presidente De Laurentis per decidere cosa sarà meglio per il Napoli. Tutto il resto che leggo non è vero”.
Però recrimina per la crisi: “Contro Atalanta e Roma meritavamo di vincere”. E spiega il momento della squadra: “Siamo una squadra che crea tante occasioni, nelle ultime 2 partite abbiamo subito 1 tiro in porta dall’Atalanta e 2 dalla Roma. Se non le abbiamo vinte è perché dobbiamo fare ancora di più, essere più lucidi sotto porta”.

Altra partita decisiva, la seminale di Coppa con la Lazio: “In campo per vincere, faremo di tutto per andare in nale. La Lazio sta facendo una grande stagione, domani c’è in palio una nale e faremo di tutto per raggiungerla per il 2º anno di la. Andiamo in campo con l’idea di vincere la partita, noi siamo una squadra che attacca. La Lazio crea tanto ma subisce, noi dobbiamo approtne e non concedere spazi”.

risponde alle domande sui singoli che spiegano anche le scelte di Roma.
Su Gargano: “E’ stato fermo e ha bisogno di recuperare il suo ritmo per tornare in condizione”.
Su Zua: “Migliora anche nella condizione, difcile vederlo dall’inizio perché deve trovare ancora il suo livello sico”.
Su -Zapata: “Avere più attaccanti non signica attaccare meglio, Duvan e insieme indeboliscono la squadra dietro”.
Su : “Fantastico professionista che lavora bene e tanta concorrenza con Gabbiadini, Mertens, , De Guzman e Insigne”.
Su Insigne: “Sta lavorando tanto, il suo procede bene grazie all’impegno e al lavoro che fa con tutto lo staff”.

parla anche degli striscioni su Ciro Esposito: “Per risolvere il problema dei cori discriminatori e degli striscioni bisogna chiudere le curve, solo così si risolve il problema”.

Quindi fa il punto sulla corsa alla zona .
“Bisogna fare i complimenti a orentina e Lazio che stanno facendo bene, noi dobbiamo value cosa va bene e cosa no, ma non dimentichiamo che giochiamo due gare a settimana ed anche la Roma quest’anno ha avuto delle difcoltà”.

e il futuro: “Leggo: può darsi che il presidente non offra il rinnovo, può darsi che abbia parlato con la squadra, ma tutto questo non è vero. Nelle prossime settimane ci sentiremo con il Presidente per parlare del futuro e decidere cosa sarà meglio per il Napoli”.

Al termine della rinitura, Stefano Pioli ha diramato i convocati per Napoli. Assente Radu, Klose c’è.
Eccoli: Marchetti, Berisha, Strakosha; De Vrij, Mauricio, Novaretti, Cana, Ciani, Pereirinha, Braafheid, Cavanda, Basta; Biglia, , Cataldi, Ederson, Ledesma, Lulic, Mauri, Parolo, Felipe Anderson; Klose, Perea.