ULTIM'ORA

Soldi a Diego per il Plebiscito? Colpa di Siani e De Magistris!!!

url

di Paolo Paoletti - Maradona torna a per i tifosi partenopei e divene ufcialmente napoletano.
Ogni volta che torna, le polemiche si sprecano.
L’ultima è sul compenso che percepirà per questa festa!
Non può essere tale l’ordine pulico e la sicurezza perchè chi sa fare il suo mestiere non può che garantire l’incolumità della gente. A Torino, infatti, non hanno saputo fare ordine pulico.

La polemica sui soldi è giusta: chi viene riconosciuto cittadino di un territorio non può farlo per soldi.
E Maradona non lo fa per soldi!!!

La colpa è di che ha afdato l’organizzazione della festa ad Alessandro Siani, chissà se con la supervisione di suo fratello.
Replica del San Carlo, stavolta gratis per 30.000 persone, ma pur sempre un con sponsor, diritti televisivi, vendita di generi di rist e gadgets!!!

L’appuntamento andava gestito direttamente dal , quindi dal , che se voleva vansi di consegnare la cittadinanza davanti ai napoletani – solo 30.000 – doveva organizzare in proprio, chiedendo a chi si sentisse di dare un contributo, esclusivamente voloniato.

Per l’onoricenza poteva base la sala del Consiglio Comunale, invece, tutti hanno voluto il : perchè Maradona che sa ovviamente di essere utilizzato dovree rinunciarci?
Perchè dare questo potere a Siani? Perchè ripetere l’esperienza non proprio positiva del San Carlo?

Oggi Mattino e Gazzetta si ricordano che l’evento doveva essere gratuito, giusto!
Perchè non si sono opposti a quanto accaduto al San Carlo, perchè non hanno imposto a di fare gli essi dei cittadini invece dei propri per una notte da campagna elettorale?

Se il non sa organizzare una celebrazione come questa, andassero tutti a casa!!!
Basta con questa falsa morale sui compensi di Maradona: qui tutti ci guadagnano ed i consiglieri comunali che alzano la voce non contano niente, non sono niente!!!

SICUREZZA. Per conferire a Maradona la cittadinanza onoraria, chiuderà piazza del Plebiscito con uno spiegamento ingente di forze dell’ordine e steward. Pagano i napoletani!
La questura di ha approvato l’ingresso, controllato, di circa 32mila persone: i varchi chiuderanno raggiunta la capienza massima della piazza, dove è vietata la vendita di bibite in vetro. Che nessuno rispetterà!

. La polemica imperversa sul cachet di . Ma lo spettacolo, paga una ricca organizzazione – Siani quanto guadagna? – come sono stati quanticati i costi per la sicurezza? Se a Maradona andranno almeno 230 mila euro, quanti soldi incasserà la serata?

“No al compenso per ” dicono i notabili. ‘Scatenati’ i consiglieri comunali favorevoli alla cittadinanza onoraria non ad un compenso per accetla.

Giusto ma imparate a fare le cose e smettetela di arricchire i vostri complici!!!