ULTIM'ORA

Lega: avanti dal 9 maggio. Figc: ma anche a novembre!

serie_a_lega

di Romana Collina - Il finirà a luglio! Niente Europei, ripresa da maggio…
I 20 della hanno discusso oggi in conference call le misure da adote/suggerire per fronteggiare l’emergenza crus e consentire la conclusione del di .

Le società hanno fissato la data del 9 maggio come data ultima per riprendere a giocare per poter poi consentire lo svolgimento delle giornate mancanti, spostando così la chiusura oltre il 30 giugno. Per risolvere tutte le questioni’collegate’ come contratti calciatori in scadenza, sponsorizzazioni, diritti tv… la proposta è spose le scadenze a metà luglio, con una deroga alle Noif.

I presidenti si sono poi accordati per aggiornarsi nei pmi giorni, e comunque all’indomani del vertice Uefa in calendario martedì 17, per poter fare il punto in linea con l’evoluzione dell’epidemia in corso. In ogni caso, durante la riunione non è stata invece preso in considerazione uno stop definitivo del . Sintonia invece con la posizione della nel chiedere un rinvio degli Europei.

Gravina però ribadisce….”l’ipotesi più ottimistica e terminare i campionati. Ma non escludo nulla, avevo già inserito tra le ipotesi la non assegnazione dello scudetto ed il congelamento delle classifiche”.

La ripartenza non è possibile ad aprile, alla scadenza dell’attuale decreto governativo sulle misure di emergenza. Gravina dice: “Il 3 aprile credo sia troppo vicino per far ripartire le attività economiche, non solo quelle ive. Ho iniziato a parlare di maggio ma si ga a vista ed è studiare ogni ipotesi”.

Poi l’idea che spezzerebbe la : “Non è escluso che il di oggi possa ipotizzarsi su due stagioni diverse, con un effetto ‘trascinamento’ sul 2020/21″.

Su Euro 2020: “Chiederemo all’Uefa di value il rinvio; è l’idea da seguire. A novembre o nel 2021? Domani ci confronteremo meglio”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply