ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:265: parser error : Extra content at the end of the document in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ></div></blockquote> </div></div>]]></skyit:article_text></item></channel></rss> in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Sempre Hamilton! Vettel: perso passo!

Formula One Grand Prix of Spain

di Carmen Castiglia - Lewis su ha vinto il Gran o di Spagna di Formula 1. Il campione del mondo inglese ha preceduto il compagno di squadra Valtteri Bottas e la Red Bull di Max Verstapen. Quarta la di .

Quinta l’altra Red Bull di Ricciardo davanti alla Haas di Magnussen. Settima la Renault di Sainz che ha preceduto la MacLaren di Alonso e la Force di Perez. Chiude la top ten la Sauber Alfa Romeo di Lclerc.

. “Grazie mille, non avrei potuto fare nulla senza questo team fantastico che ha fatto un lavoro eccezionale”.
Lewis festeggia così la sua seconda consecutiva nel di Spagna che lo porta a +17 punti da Vettel arrivato solo quarto sul circuito di Montmelò. “Oggi ho sentito quella sinergia con la che non avevo ancora avuto in questa stagione. Per noi è una bella ripartenza, dobbiamo continuare a mettere pressione alla . È bellissimo vedere il team così forte e speriamo di continuare così. Grazie ai fan che sono venuti qui”. Soddisfatto anche l’altro pilota della Bottas: “Volevo pune alla , ma come team è stata una gara solida. Abbiamo avuto una fantastica e la squadra è stata molto reattiva a livello di strategia. Siamo stati perfetti questo weekend e dobbiamo continuare così. La per me sicuramente arriverà”.

VETTEL. “Le nostre gomme non duravano come gli altri e non potevamo fare la loro stessa strategia, abbiamo perso due posizioni e anche tempo al pit”. Sebastian spiega così la scelta del team di fermarsi una volta in più, opzione che ha fatto perdere al pilota tedesco due posizioni.
“Avevamo problemi di amento – ammette Vettel – abbiamo faticato con le gomme. Forse il cambiamento ha avuto un impatto negativo su di noi maggiore rispetto agli altri. Semplicemente non avevamo il passo delle . era più veloce e qualcosa ci mancava. Dobbiamo migliorare”.