ULTIM'ORA

E’ Seleçao da 39 anni, ma il Brasile teme Peckerman!

000_DV1774487

di Oscar Piovesan - Peckerman, Cittì della Colombia. ha già battuto il 3 volte: al under 20 del 1995 e ’97 e per le qualicazioni ai 2006. Nel ’95 con l’ per 2-0 in nale. Tre anni dopo con la Selecciòn di Samuel, Cambiasso, Aimar e Riquelme erano nei .
Con Riquelme inflisse uno strepitoso 3-1 nel giugno 2005 al di Kakà e Ronaldinho, stracciato con 3 gol nel primo tempo.

Anche stavolta Peckerman ha un numero 10 che può decidere, James Rodriguez: il cofeteros che dopo quasi 40 anni può far piangere l’o .

Ma la storia non va mai dimenticata. E la storia è col , che in casa non perde con una partita ufciale da quasi 39 anni.
Al Mineirao di Belo Horizonte, il Cile ha sorato l’impresa negli , era il 30 settembre del 1975 quando Perù sconsse la Seleçao del poderoso Roberto Dinamite. Era la seminale di andata della Coppa America, a quei tempi su andata e ritorno.

Sono passati 39 anni e 62 partite, compreso il 2-0 a tavolino sul Cile nel 1989.
Nessun’altra tra le big vanta una imbattibilità casalinga tanto lunga.
Si contano 4 Coppa America dal 1978 all’89, le qualicazioni dal ’78 a oggi, la Confederations Cup dell’anno scorso e le 4 partite nora al .

Il totale fa: 43 vittorie e 19 pareggi, striscia mai veramente a rischio come sul palo di Pinilla al 118′ contro il Cile.
Qualcosa vacilla, il fantasma del ha 50 anni: il 28 giugno 2000 a Rio de Janeiro solo un rigore regalato a Rivaldo all’85′ evitò la ‘morte’ contro l’, in vantaggio con Dario Silva. N

Nemmeno Italia e Spagna l’anno scorso in Confederations hanno spaventato i brasiliani.
La Colombia si, perchè?