ULTIM'ORA

Sei regine, 45 gol, A più scarsa: falsi squilli di tromba, non tutto è oro!

Soccer: serie A, Genoa-Fiorentina

di Paolo Paoletti - Quarantacinque gol in 10 partite e 5 squadre in testa alla classifica, dopo 2 giornate la sembra fortemente cambiata. In peggio.

Tutto va riconsiderato e agli squilli di tromba, sopratutto per il , va messa la sordina. Almeno per adesso. La doppia doppietta consecutiva di Hamsik, non sembra più eccezzionale se Pepito Rossi fa 3 gol in 2 gare, Mario Gomez è già a due  reti e 2 pali, Tevez segna da 3 partite consecutive.

Di questa seconda giornata infatti si segnala la cinquina in trasferta dei Viola, la tripletta dell’Inter a Catania ma sopratutto zero subiti in 2 partite, i 4 presi dalla Lazio a Torino, perfino gli altrettanti segnati dal Livorno a Sassuolo. Il campionato si è certamente presentato divertente ma peggiorato oltre la mediocrità degli ultimi anni.

Allo scudetto pensano in tanti…Juve, , e . e Inter sembrano rinate. L’Udinese più scarsa degli ultimi anni ne da 3 al Parma. In 7 hanno fatto appena 1 punto. Su tutto emerge la scarsezza dei portieri: Parin e Curci ne hanno fatte da schiaffi. Le difese non brillano, vedi l’accreditatissimo . Basta avere uno che la mette dentro per vincere le partite. E Sannino e Pioli, devono darsi immediatamente una regolata.

Messa così chi sta meglio è la con la nuova coppia Rossi-Gomez, 5 gol in 2 li ha solo il (6) ma Hamsik e Callejon non sono punte vere.

Pertanto è giusto che Conte strepiti per avere un centrocampista ed un attaccante, si arrivato al vomito dopo aver visto Britos a Chievo, Mazzarri si arrangia con ciò che ha ma avrebbe bisogno di un top per reparto, a manca proprio ciò che quest’anno farà la differenza: l’ariete.

Da ciò che si è visto: Bologna, Catania, Chievo, Genoa, Parma, Sassuolo, Sampdoria sono candidate a retrocedere. Pioli, Donadoni e Rossi devono fare il miracolo.

In campo, dopo la , anche Inter e raggiungono e in testa. I nerazzurri passano per 3-0 a Catania, i viola per 5-2 col Genoa in trasferta. Si riscatta il , battendo 3-1 il Cagliari. L’ ha la meglio sul Torino per 2-0, pari 2-2 tra Bologna e Sampdoria con papera di Curci. Il Livorno passa nettamente a Reggio Emilia per 4-1 col Sassuolo, l’Udinese supera per 3-1 il Parma

La con la tripletta al Verona era rimasta capolista dopo 2 giornate, come Juve e , nell’anticipo del turno domenicale.

La Juve risponde al : 4-1 alla Lazio nel secondo anticipo della 2/a giornata. Due gol di Vidal, poi Klose accorcia le distanze nel primo tempo. Nella ripresa ancora e poi Tevez per i bianconeri.

Il batte 4-2 a Verona il Chievo nel primo anticipo della seconda giornata. Nel primo tempo ad Hamsik e Callejon risponde Paloschi due volte. Poi e ancora Hamsik nella ripresa decidono per gli azzurri.

Il quadro della seconda giornata:
Chievo- 2-4
-Lazio 4-1
-Verona 3-0
-Torino 2-0
Bologna-Sampdoria 2-2
Catania-Inter 0-3
Genoa- 2-5
-Cagliari 3-1
Sassuolo-Livorno 1-4
Udinese-Parma 3-1

Classifica.

, Inter, , e 6; Livorno, , Udinese, , Torino, Cagliari, Lazio, Verona 3; Sampdoria, Chievo, Parma, Bologna 1; Catania, Sassuolo e Genoa 0

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply