ULTIM'ORA

Se Higuain va alla Juve, De Laurentis è un dilettante!

NAPOLI CALCIONELLA FOTO: GIUNTOLI DE LAURENTIISFOTO MOSCA

di Paolo Paoletti - Se è vero che Higuain ha una clausola di rescissione senza termine di scandenza utile ad azioni di mercato, De Laurentis deve dimettersi!
Il saree nella mani di un dilettante allo sbaraglio, arrogante, presuntuoso, incompetente.
Il se, per adesso, tiene in stand-by con un’altra domanda: queste indiscrezioni di mercato fanno veramente bene al calcio?

La Higuain va avanti da 3 anni: arrivò per vincere lo con . Voleva andarsene già lo scorso anno e Sarri fece un miracolo di rimotivazione e tattico con il risultato incredibile dei 36 gol. Adesso è chiaro che la sia finita: Higuain non vuole più restare a e non può più restare a , avendo detto – tramite Nicolas, fratello manager – che a non si può vincere niente perchè De Laurentis pensa solo ai .

Restasse, prigioniero o non dei 94,7mln di clausola, non saree più credibile dopo aver avuto il coraggio – l’unico – della verità sulla gestione del club!!!

Juventus, , , hanno una costante: vogliono vincere. Come Gonzalo.
Chiaro che se arriva l’offerta della Juve che gli Higuain considerano il Real Madrid italiano, Pipita dica sì. Assolutamente congruo ai suoi pensieri, alle aspettattive di chi a 29 anni cerca ma sopra titoli.

Per la controprova chiedere ai cinesi.

De Laurentis è in brodo di giuggiole: voleva i 94,4 milioni e li avrà. Ma avrà anche la laurea di incompetente perchè questi potreero arrivare anche il 30 , quando saree impossibile sostituire l’argentino.
L’asino casca molto male, con il trust di cervelli che scrivono contratti da 130 pagine per un calciatore.

Attendiamo smentite sopra su questo: la clausola rescissoria non ha tempi di scadenza? E’ pagabile in 2 anni?

Il resto sarà normale routine: quà la pezza e quà il sapone, con il blocco delle trattative per Pereyra. Ma il miraggio di Sarri di poter arrivare a Rugani e Sturaro. Magari anche Zazà per avere qualcuno davanti che si batte.

Stando cos’ le cose, finalmente una conferma: De Laurentis deve andarsene. IL suo calcio è solo un film, pure brutto e molto peggio dei cinepanettoni.