ULTIM'ORA

AFA, difesa o accusa? “Messi e Higuain facciano gli uomini”.

0000029956-Argentine-football-emblem-LA1

di Oscar Piovesan - Higuain vuole , Leo altrettanto. Il si è mosso, il no. Dopo Argentina-Bosnia, è scattato il putiferio: a soqquadro, operatori di impazziti.

‘Marca’ ci sguazza ma è normale, solo ciò che non si fa non si sa. ha chiesto a Luis Enrique una punta… Higuain o Aguero, compagni di merende in e partner pre.

“Sarebbe bello giocare con ”, dice Higuain in mixed zone. Ma l’Argentina subissata dal smentisce: “Higuain è stato frainteso: risposte diplomatiche”, spiega Luigi Liberti, giornalista e collaboratore di Sabella.

“Sono sommerso da domande sulla questione Higuain – confessa Liberti su Facebook – sorpreso dai colleghi e più esperti: le dichiarazioni di Higuain vanno lette. A Gonzalo è stato chiesto: ‘Ti piacerebbe giocare nella stessa squadra di Leo ?’ E’ ovvio che la risposta sia stata: ‘Certo che mi piacerebbe’. Seconda domanda: ‘Sono vere le voci del tuo passaggio al ’. Risposta ‘No’, però questa risposta è stata riportata come un rifiuto a confermare. Ancora un altra domanda: ‘Ti fa piacere l’esse del ?’. Risposta diplomatica: ‘Farebbe piacere a qualsiasi giocatore. Cosa c’è di poco chiaro?”,

Liberti però attacca pesantemente Higuain e per incaute dichiarazioni.

“Quanto sono stupidi e viziati certi calciatori… e si permettono di parlare di ! Il Re era sempre il migliore in campo, elogiava i gregari, faceva lui la formazione senza mai mancare di rispetto all’allenatore, a chi gli toccava era finimondo. Ha portato e la sul tetto del Mondo. Gonzalo e Leo, imparate a fare prima gli uomini e magari poi diventate anche campioni…”.

In seguito Liberti ha cancellato il post, provando, forse tardivamente, a tacitare le polemiche innescate dal suo messaggio, molto duro contro i due assi della argentina, rei di aver inscenato una superflua telenovela di . Duro ed anche sorprendente, poichè arriva da un collaboratore del ct che ha dapprima sgonfiato il caso Higuain per poi criticare aspramente lo stesso attaccante, al pari del compagno . Si attende ora la reazione dei diretti essati: è già polveriera Albiceleste?