ULTIM'ORA

Scuffet, ghiaccio friulano: a 17 anni ha stregato Roma e Juve!

scuffet.inter.udinese.2013.2014.690x400

di Ladia Moretti – L’Udinese si gode Scuffet, Guidolin lo 0-0 a .
L’imberbe portiere neanche immaginava di poter giocare alla ‘Scala del ’, figuriamoci di essere il migliore in campo.
Simone Scuffet è l’ultimo prodotto importante del settore le dell’Udinese, cresciuto a pane e Buffon con i consigli di Handanovic, suo dirimpettaio nell’Inter.
Fino alla maggiore età i genitori lo accompagneranno ancora agli allenamenti: non ha la patente e sta per finire il quarto anno delle Superiori.
Il giovanotto ha stregato la come fece Gigi, debuttante a 17 anni.

Paragoni col capitano della è inutile farne, il portierino friulano è però nel mirino di e : la stoffa c’è: “i complimenti fanno piacere, ci stanno perché sta facendo una stagione strepitosa, dall’esordio ha trovato una continuità e superato anche Buffon che aveva giocato solo 6 partite consecutive a suo tempo”.

Cristiano Giaretta, ds dell’Udinese, gonfia il petto. Il talento cresciuto a Udine rubando il mestiere ad Handanovic è il pmo colpo del friulano. Intanto ha scambiato maglia con l’ex udinese, con chi scambiera la porta?
“E’ freddo, serio, professionale, ha esordito in un momento delicato per l’Udinese ma sembra un veterano. Frequenta la scuola e pensa solo all’Udinese, è un portiere di grande tecnica che non pensa al Mondiale, malgrado lo stage con . Dovesse arrivare la chiamata saremmo orgogliosi. Lo seguono tante squadre ma di contatti con altri club non ne abbiamo avuti. E’ presto, ha un valore alto già da ora”.

Scuffet è solo l’ultima scoperta, prodotto di un vivaio di inestimabile valore. Un modello che vanta i migliori scouting del mondo, pronti a piombare con decisione sui talenti per valorizzarli e venderli a peso d’oro. “E’ la nostra filosofia, prendere giocatori e sconosciuti che possiamo valorizzare. E’ l’abilità dell’Udinese, scoprire talenti.
E’ successo con Pereyra, Muriel, Widmer e negli anni passsati con Handanovic, Benatia, Sanchez… . Il nostro ruolo è questo, poi sappiamo già quali società compreranno i nostri migliori”.

Sulle Pereyra c’è la , ma c’è anche il Real Madrid: “Per ora nessuna proposta concreta, sappiamo che ci seguono e apprezzano. Pereyra ha dimostrato abilità, ci sa fare, ha stregato un paio di squadre… E’ presto per trattare, ci prepariamo alle richieste. Arriveranno dopo il Mondiale. Noi li valorizziamo in 3 anni, danno il massimo solo se giocano con continuità”.

Giaretta promette… “Muriel ha talento, farà bene e sarà con noi anche nella pma stagione. Di ? Non smette, il suo contratto scade tra un anno…”.