ULTIM'ORA

Sconcerti sceglie: Juve più forte, Napoli 1° precario.

mario-sconcerti-66578

di Nina Madonna - Sul Corriere della Sera, Mario Sconcerti, spesso citato d’esempio da De Laurentis, si è sbilanciato sullo .
Scrive: La di Udine è diversa perché vince anche scegliendo di tenere fuori Pogba. Cioè vince una inedita, che ha quasi il piacere di continuare a sperimensi, mantenendo identici i risultati. Una dimostrazione quasi arrogante di forza, in linea con le 10 vittorie consecutive, qualcosa di così netto che sembra rendere precario anche il primato del .
C’è una facilità di gioco nella attuale che non è di questo . In questo momento è la più forte, lo è da molte giornate, ma resta dietro.
Il sta reggendo il miglior momento della . E anche il sta crescendo. C’è una classica immaginaria che racconta una squadra in fuga, la ; e una e che dice ancora legittimamente il .
La differenza, le conseguenze, non sono prevedibili. Avranno momenti più difcili, amnesie, ma hanno risorse poco nibili per le altre. Si è sempre detto che questo è un da 80 punti: non credo più, si andrà molto più in alto perché sono scomparse le avversarie.
Il è continuo, ha soprat ma non solo lui. La è una con tante marce, può giocare partite diverse nella stessa gara. Ha qualche campione in più, contro un’unica corazza del . Ma il ha momenti di velocità che la fa più fatica a trovare.
La è insistente, il ha flussi di energia imprevedibili.
Da diversi punti di vista, sono due avversari che si equivalgono, anche se adesso la fa pensare a qualcosa di irresistibile.
Vediamo se anche stavolta, il cine-presidente è d’accordo.