ULTIM'ORA

Sciopero in Francia, Platini: chi guadagna tanto non può farlo!

url-3

di Cocò Parisienne – Con gli stipendi che prendono, dei calciatori che fanno sciopero di sicuro faranno parlare di loro…”: lo dice il presidente Uefa Michel Platini, vistato da Canal+ sullo sciopero indetto dalla francese per protestare contro la supertassa al 75% voluta da Hollande. Alla domanda se questo sciopero sia una buona cosa, Platini ha risposto: “Assolutamente no. Non esistono molti scioperi che vengano capiti dal pubblico. In ogni caso non so, ormai non passo più tanto tempo in Francia”.

Le squadre francesi hanno indetto uno sciopero per le gare dei primi due campionati nazionali previste nel weekend fra il 29 novembre e il 1° dicembre, per protestare contro la futura tassa al 75% sui maxi-stipendi che colpirebbe in particolare il .

Lo annuncia il presidente dell’Unione dei club professionistici Jean-Pierre Louvel. Al posto delle partite, i club proporranno ”giornate a porte aperte”. Le squadre si dicono tuttavia disponibili ad incontrare il presidente Francois Hollande.