ULTIM'ORA

Sbaglia Max: Juve con tante mosse, vanno utilizzate.

allegri.juventus.2016.17.indicazioni.750x450

di Paolo Paoletti - Niente scuse, stavolta ha sbagliato Max!
s’è guadagnato stima e ducia alla : per la sensibilità con cui è seguito a Conte, la capacità di gestire campioni, mentalità vincente, ricollocando i bianconeri tra le big d’Europa. Ma ha sbagliato, e lo 0-0 col Siviglia è molto colpa sua.

Nega. “C’è un alone eccessivo attorno a noi: la non vince la Champions da vent’anni, dire che siamo favoriti è fuori dal mondo! Sembra che doiamo vincere tutte le partite tre o quattro a zero. Bisogna andarci molto calmi, specialmente in Europa”.
Ci sono Barcellona, Madrid, : tutte come noi, o forse superiori, per quello che hanno già fatto. Poi c’è il Manchester City e altre forti. Le partite vanno vinte sul campo, non sul mercato”.
Poi a mentre fredda ta: “Le partenze in salita dimostrano quanta fatica c’è da fare per arrivare alla vetta. Questa partita ci aiuterà a crescere come gruppo!”

Vero, ma se Pjanic, secondo colpo dell’estate bianconera, resta in panchina, come si fa?
L’errore non è solo per i 32 milioni pagati, ma perchè Pjanic fa la differenza con la qualità in mezzo al campo.

Se Asamoah è al massimo si può capire che in certe gare dia respiro al bosniaco ma siamo appena all’inizio e Asamoah non si reggeva in piedi.
E anche senza Alex Sandro il decit è stato di tecnica e di spinta, aandonando gli attaccanti a loro stessi.

si è accontentato in una partita complicata di una deludente, mai con la gara in mano.
Con Pjanic dal 46′ meglio anche se con Alex Sandro, saree cambiato come è cambiato molto dal 70′ quando li ha messi in campo entrambi per il forcing diventato disperato, disordinato, garibaldino.

Pjaca a pochi minuti dal termine è la goccia che fa traboccare: che senso ha comprare tutto se poi non lo utilizzi?
Perché sostituire Dybala e conservare il solito 5-3-2, anziché sparigliare con un modulo differente con Dybala-Pjaca alle spalle di ? Oppure Mandzukic apripista per Gonzalo e Dybala alle spalle?

Di Lemina nel nale si poteva fare a meno.

sembra confusa dall’aondanza, senza fantasia.
Non ha avuto il coraggio di cambiare e di cambiare tutto. Una che ha mille soluzioni per l’, rinunciando a un centrocampista, preferendo un trequartista o una punta in più.
Notte nera per Max, tecnico dei 2 scudetti e le ambizioni europee.

Può capitare, ma una volta sola!

VOTI
6. Servito poco e male, fa sponda per gli inserimenti e sfortunato sul colpo di testa che centra la traversa
Dybala 6. Marcato a uomo a tutto campo, arretra a cercare spazio e palle giocabili per innescare il Pipita. Quando accelera è sempre una spina nel anco del Siviglia. Manca il guizzo
Khedira 5,5. Fallisce una buona occasione davanti a Rico, si spegne col passare dei minuti.
Asamoah 5. Non trova posizione e distanze, non si smarca per lo scarico dei difensori.
Barzagli 6,5. Muro ed esperienza.

Rami 6,5. Duella con , ne esce bene.
Rico 7. Parata risultato all’89′ su Alex Sandro. Attento no all’ultimo.

TABELLINO. -SIVIGLIA 0-0
(3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6; Dani Alves 6,5, Khedira 5,5, Lemina 5, Asamoah 5 (22′ st Pjanic 6,5), Evra 6 (23′ st Alex Sandro 6); Dybala 6 (40′ st Pjaca sv), 6.
Allenatore: 5
A disposizione: Neto, Benatia, Cuadrado, Mandzukic. Allenatore: 5

Siviglia (4-1-4-1): Sergio Rico 7; Escudero 6, Rami 6,5, Mercado 6, Pareja 6; N’Zonzi 6; Kranevitter 6 (32′ st Mariano sv), Iborra 5,5, Sarabia 6 (17′ st Correa J. 6), Vitolo 6; Vazquez 6 (44′ st Carrico sv).
Allenatore: Sampaoli 6,5
A disposizione: Sirigu, Ganso, Kiyotake, Vietto. Allenatore:

: Aytekin (Ger) 5: c’è un rigore su Pjaça nel nale non schiato.
Ammoniti: N’Zonzi, Iborra, Rami (S)