ULTIM'ORA

Sbaglia Max: Juve con tante mosse, vanno utilizzate.

allegri.juventus.2016.17.indicazioni.750x450

di Paolo Paoletti - Niente scuse, stavolta ha sbagliato Max!
s’è guadagnato stima e ducia alla Juve: per la sensibilità con cui è seguito a Conte, la capacità di gestire , mentalità vincente, ricollocando i bianconeri tra le big d’Europa. Ma ha sbagliato, e lo 0-0 col Siviglia è molto colpa sua.

Nega. “C’è un alone eccessivo attorno a noi: la Juventus non vince la Champions da vent’anni, dire che siamo favoriti è fuori dal mondo! Sembra che dobbiamo vincere tutte le partite tre o quattro a zero. Bisogna andarci molto calmi, specialmente in Europa”.
Ci sono Barcellona, , Bayern Monaco: tutte come noi, o forse superiori, per quello che hanno già fatto. Poi c’è il Manchester City e altre forti. Le partite vanno vinte sul campo, non sul mercato”.
Poi a mentre fredda ta: “Le partenze in salita dimostrano quanta fatica c’è da fare per arrivare alla vetta. Questa partita ci aiuterà a crescere come gruppo!”

Vero, ma se Pjanic, secondo colpo dell’estate bianconera, resta in panchina, come si fa?
L’errore non è solo per i 32 milioni pagati, ma perchè Pjanic fa la differenza con la qualità in mezzo al campo.

Se Asamoah è al massimo si può capire che in certe gare dia respiro al bosniaco ma siamo appena all’inizio e Asamoah non si reggeva in piedi.
E anche senza Alex Sandro il decit è stato di tecnica e di spinta, abbandonando gli attaccanti a loro stessi.

si è accontentato in una partita complicata di una Juve deludente, mai con la gara in mano.
Con Pjanic dal 46′ meglio anche se con Alex Sandro, sarebbe cambiato come è cambiato molto dal 70′ quando li ha in campo entrambi per il forcing diventato disperato, disordinato, garibaldino.

Pjaca a pochi minuti dal termine è la goccia che fa traboccare: che senso ha comprare se poi non lo utilizzi?
Perché sostituire Dybala e conservare il solito 5-3-2, anziché sparigliare con un modulo differente con Dybala-Pjaca alle spalle di Higuain? Oppure Mandzukic apripista per Gonzalo e Dybala alle spalle?

Di Lemina nel nale si poteva fare a meno.

sembra confusa dall’abbondanza, senza fantasia.
Non ha avuto il coraggio di cambiare e di cambiare . Una Juve che ha mille soluzioni per l’, rinunciando a un centrocampista, preferendo un trequartista o una punta in più.
Notte nera per Max, tecnico dei 2 scudetti e le ambizioni europee.

Può capie, ma una volta sola!

VOTI
Higuain 6. Servito poco e male, fa sponda per gli inserimenti e sfortunato sul colpo di testa che centra la traversa
Dybala 6. Marcato a uomo a campo, arretra a cercare spazio e palle giocabili per innescare il Pipita. Quando accelera è sempre una spina nel anco del Siviglia. Manca il guizzo
Khedira 5,5. Fallisce una buona occasione davanti a Rico, si spegne col passare dei minuti.
Asamoah 5. Non trova posizione e distanze, non si smarca per lo scarico dei difensori.
Barzagli 6,5. Muro ed esperienza.

6,5. Duella con Higuain, ne esce bene.
Rico 7. Parata risultato all’89′ su Alex Sandro. Attento no all’ultimo.

TABELLINO. JUVE-SIVIGLIA 0-0
Juve (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6; Dani Alves 6,5, Khedira 5,5, Lemina 5, Asamoah 5 (22′ st Pjanic 6,5), Evra 6 (23′ st Alex Sandro 6); Dybala 6 (40′ st Pjaca sv), Higuain 6.
Allenatore: 5
A disposizione: Neto, Benatia, Cuadrado, Mandzukic. Allenatore: 5

Siviglia (4-1-4-1): Sergio Rico 7; Escudero 6, 6,5, Mercado 6, Pareja 6; N’Zonzi 6; Kranevitter 6 (32′ st Mariano sv), Iborra 5,5, Sarabia 6 (17′ st Correa J. 6), Vitolo 6; Vazquez 6 (44′ st Carrico sv).
Allenatore: Sampaoli 6,5
A disposizione: Sirigu, Ganso, Kiyotake, Vietto. Allenatore:

: Aytekin (Ger) 5: c’è un rigore su Pjaça nel nale non schiato.
Ammoniti: N’Zonzi, Iborra, (S)