ULTIM'ORA

Sarri trova un nuovo colpevole: “i preliminari!”

C_29_articolo_1186602_upiImgPrincipaleOriz

di Nino Campa - Il in 5 giorni ha fallito gli Champions e il in testa alla classifica!
Eppure Sarri è soddisfatto…
“Abbiamo fatto una buona partita contro un avversario in forma. Abbiamo giocato molto meglio rispetto alle ultime gare, ci è mancato solo il gol”.
Se nello 0-0 con la Fiorentina è stato un migliore, figuriamoci. Sarri dice: “Paghiamo un mese di tensione in più rispetto agli altri, ma la prestazione è stata importante. Il gol tornerà”.

Sarri ha commentato lo 0-0 interno contro la Fiorentina: ‘Oggi non ho visto gli stessi problemi offensivi di Rotterdam: abbiamo fatto un primo tempo nervoso, ma una volta sbloccati davanti abbiamo creato. Abbiamo fatto una buona partita, ma di fronte avevamo una squadra solida e in salute. È stata una prestazione importante dal punto di vista della mentalità e dell’impegno. Le palle gol ci sono state, con Zielinski, con , con Mertens: ci è mancata solo la fase di finalizzazione, ma torneremo a segnare. Ho visto un in salute: se avessimo vinto 1 a 0 tutti avrebbero parlato di ritrovato. Ho visto ritmo, velocità di circone della palla, movimento: rispetto alle partite precedenti c’è stata molto più facilità nella creazione della palla gol”.

Vero molti non tutti avrebbero fatto finta di niente se il avesse vinto. I molti che non capiscono di e che evitano domande imbarazzanti.
Il da tempo è scarico, non ha alternative di livello, non ha lo spessore che serve per cavalcare i cali di tensione.
E Sarri s’inventa l’ultima: “Mentalmente abbiamo un mese in più di tensione rispetto agli altri, visti i preinari ci Champions, abbiamo speso molto. Non so se riusciremo a recuperare per la prossima, lo valuteremo giorno per giorno. In cosa deve migliorare ancora Ounas per essere titolare? Pensate a Douglas Costa: arriva dal e Allegri ha cominciato a inserirlo a novembre. Ci vuole pazienza, ci stiamo lavorando ma deve rispete un percorso che per un ventenne che arriva dal francese è normale. Ha ampi margini di miglioramento”.

Ma se Ounas non è pronto a sostituire e il ha dovuto giocare i preinari, di chi è la colpa?