ULTIM'ORA

Sarri torna a casa: 10 sentenze, Napoli bocciato!

sarri-napoli

di Paolo Paoletti - Maurizio Sarri torna a casa. Dove è diventato un bravo tecnico, dove si è conquistato Napoli.
Sottolinea: “Rivedrò persone a cui sono affezionato, sono dispiaciuto di giocare contro. Non doiamo sottovalue gli avversari, come aiamo fatto spesso in passato. Formazione? Il compagno di sarà il tormentone dell’anno, due restano fuori di volta in volta ma è giusto che aiano tutti spazio.

Da agli esuberi eccellenti, passando per i problemi del centrocampo e dei singoli azzurri.
Ecco le 10 sentenze del tecnico che alla vigilia della sfida con l’Empoli, bocciano il Napoli: riflessioni che stridono con il dispiacere di affrone la sua squadra considerata tatticamente evoluta e la definizione di Saponara fuoriclasse che ha perso per 3 milioni. Corsi chiedeva 18 milioni, DeLa ne ha offerti 15.
Il Napoli, secondo Sarri, impiegherà 3 anni per divene come l’Empoli. Ovvero Sarri andrò via molto presto.

Al di là della pretattica che non è nel sarriano…Giampaolo risponde così: “Spero che i miei giocatori affrontino nel modo migliore il Napoli. Squadra che dal mio punto di vista ha già assimilato le idee del suo allenatore. Sarà molto dura. Valdifiori? Non stravolgeremo il nostro modo di giocare. Non firmerei mai per il pareggio, non è nella nostra mentalità. Non speculiamo mai sul risultato. Il migliore del Napoli? Il Napoli è forte nell’idea di calcio, come squadra, e in più ha giocatori importanti in grado di risolvere individualmente la gara”.

LE SENTENZE DI SARRI:
1. LA SQUADRA. Mi aspetto che gestisca i momenti della partita in cui subisce.
2. . E’ un giocatore offensivo, non un incontrista.
3. GAIADINI. Non mi ha ancora convinto, A Empoli o giovedi deve fare di più.
4. MODULO: la rosa ha caratteristiche più adatte al 4-3-3, ma io preferisco giocare il 4-3-1-2. Passare al 4-3-3 saree anche veloce, ma in questo caso saree dover cambiare modo di pensare.
5. PARTENZA . Ad Empoli feci 4 punti in 9 partite. Poi 23 nelle successive 9. L’Empoli è la squadra che potrà essere il Napoli tra 3 anni. Tatticamente è estremamente evoluta, sarà molto difficile.
6. OBIETTIVI. Se non miglioriamo in fretta saremo fuori dall’alta classifica. I giocatori mi hano deto che lo scorso hanno è statp difficile trovare motivazione anche in grandi partite.
7. SAPONARA: E un fuoriclasse il proissimo anno nessuno se lo potrà permettere in Italia. E’ destinato a grandi club.
8. CONDIZIONE FISICA. Mi preoccupano un po’ tutti, mi congratulo con la federazione albanese che non ha usato Hysaj, che è arrivato acciaccato. Non posso dire lo stesso di Chiriches che era acciaccato ed è stato utilizzato comunque. Koulibaly ha giocato e poco dopo ha dovuto affrone un lungo viaggio andando prima in e poi a Napoli. Hysaj ha completamente recuperato e da mercoledi si è allenato con il gruppo. Gli italiani sono rientrati velocemente.
9. . Lorenzo ha fatto 60 minuti contro la da grandissimo trequartista, ma lui ha delle qualità per cui può fare ancora di più. Deve trovare più il gusto di mandare in gol un compagno, ha margini di miglioramento enormi. E’ un ragazzo sorprendete per applicazione e per quantità di lavoro che riesce a svolgere, ha una facilità di corsa e di accelerazione mostruosa al quale si unisce una tecnica di alto livello, può divene un giocatore importante a livello europeo.
10. ESUBERI ECCELLENTI. Zuniga? Non l’ho convocato e non è nel pieno della condizione. Ha da fare un percorso lungo per tornare competitivo.
De Guzman: “C’è un discorso socieio, per ora non è disponibile. Ha presentato un certificato medico e la società sta verificando.