ULTIM'ORA

Sarri tira pietre: Mai stanchi, Marek ok, Ghoulam top.

C_29_articolo_1187558_upiImgPrincipaleOriz

di Paolo Jr Paoletti - “I numeri non mentono… non eravamo stanchi”. Sarri si toglie le pietrone dalle scarpe: battuto il torna in testa alla classica. Spiega: “Oggi aiamo segnato subito e la partita è stata in discesa. I ragazzi sono stati bravi prendendo in positivo la scontta dell’. ? E’ un giocatore di livello straordinario”.

Si libera: “La cravatta alla festa di era uno scherzo al presidente. Sembro un cialtrone ma… il nodo alla cravatta l’ho fatto per molti anni”.

Insiste: “Forse eravamo stanchi dal punto di vista mentale perché la stagione è lunghissima. Ho rivisto la gara con la orentina e la ripresa è stata di livello. Lì non aiamo concretizzato. Gara condizionata positivamente dalla scontta dell’? Nel 2017 nascondere i risultati delle altre è impossibile. In sapevamo il risultato del mentre eravamo in campo, a maggior ragione sapevamo quello dell’ che ha nito di giocare un’ora prima di noi. Sono situazioni che ti possono dare cose in più ma te ne possono togliere altre. ? Ha fatto ma erano già alcune partite che era in crescita. Mario Rui? Non ha la forza sica di Ghoulam, ha più difcoltà a trovare la profondità ma oggi ha fatto una buona partita dopo un inizio dif. Tecnicamente è un buon giocatore, è chiaro che Ghoulam è uno dei terzini top in ”.