ULTIM'ORA

Sarri preoccupato, stanchezza e Viola: altro che Stadium!

sarri

di Nino Campa – Vigilia blindata in casa in vista della trasferta di . Per dribblare il caloroso saluto dei si, al vaglio delle forze dell’ordine, per motivi di sicurezza, c’è l’idea di una partenza alternativa. Intanto Sarri, nell’allenamento di venerdì, avrebbe messo in guardia la squadra.
“Questa partita sarà più dif di quella dell’Allianz, perché lì l’adrenalina ha attutito la stanchezza e stavolta dovremo saper resistere alla fatica”.

Secondo ‘Tutto’ il tecnico degli azzurri teme la stanchezza di una stagione lunga ed estenuante, oltre al valore di una orentina, un po’ appannata, ma in cerca di punti per l’.

Per quanto riguarda la formazione, Sarri si afderà ai titolarissimi. Milik scalpita, ma al centro dell’attacco a ci sarà sempre Mertens, con e Insigne esterni.
Il belga, in difda, è l’unico a rischio squalica.

SCUDETTO ALLA . “Abbiamo solo tre punti di ritardo rispetto al Milan e abbiamo ancora lo scontro diretto a San Siro, dobbiamo crederci”. Suona la carica in vista del nale di stagione Giovanni Simeone, l’attaccante della orentina non vuole passi falsi a partire dal pmo turno: “Non dobbiamo farci distrarre dai sogni del , anche noi ne abbiamo uno – spiega alla Gazzetta dello – ma dobbiamo stare attenti a Insigne perché in ogni momento può essere decisivo. In campo dovremo aspettare e ripartire, come facemmo nella gara d’andata. Per lo scudetto dico , perché ha un punto di vantaggio. Pioli è un allenatore che mi ha colpito, molto equilibrato e capace di restare freddo nei momenti difcili”.