ULTIM'ORA

Sarri, Scudetto perso: -16 contro le prime 4!

sarri-allegri

di Paolo Paoletti - Basta scorrere i risultati della stagione azzurra per capire dove sia maturato il ritardo in classifica con dalla ! Una ‘sorpresa’ nel diverso rendimento che le due squadre hanno avuto nelle gare con le prime della classifica.
Trend che il Napoli ha saputo migliorare solo nel i ritorno…

A tre partite dal termine è lotta punto a punto con la Roma per il secondo posto che garantirebbe l’accesso diretto alla fase a gironi alla prossima Champions League: sabato pomeriggio il sorpasso azzurro dopo la vittoria sul Cagliari 3-1, domenica sera il contro-sorpasso giallsso contro il , schiantato 4-1 a San Siro.

I numeri della stagione del Napoli, confermano rimpianti ben maggiori, fino ad uno perso.

Le statistiche confermano che i punti di distanza dalla (85 pt), il Napoli (77 pt) li ha persi negli scontri diretti contro le prime 4 in classifica:
1. Juve, sconfitta all’andata contro i bianconeri e pareggio al ritorno al (1-1 firmato da Khedira e Hamsik);
2. Roma, ko a Napoli e vittoria all’Opico grazie alla doppietta di ;
3. Atalanta, doppia sconfitta a Bergamo e ;
4. Lazio, pari a Napoli, vittoria all’Opico.

Il tutto per i soli 8 punti conquistati da Sarri 24 disponibili, e meno male che nel i ritorno ne sono arrivati 7 punti contro 1 solo, (pareggio con la Lazio) dell’andata.

Otto punti totali contro i 17 sui 21 (ad oggi) ottenuti dalla : un -9 costato addirittura lo se è vero, come è vero, che dopo 35 giornate di campionato il Napoli è terzo a -8 dai bianconeri.

Un campionato nel campionato, perché nel dettaglio la stagione del Napoli – escluse le gare con le prime quattro – ha una media punti in linea con il rendimento :
contro , , , Torino e Sampdoria il Napoli ha ottenuto 19 punti su 21, stessa media della che però ha conquistato 19 punti sui 30 in palio.

Sarri è andato addirittura meglio rispetto alla Juve nel blocco partite Udinese, , Cagliari, Sassuolo e Bologna: 25 su 27 i punti di Allegri, 26 su 30 quelli del Napoli.

Cammino quasi uguale anche con le ultime 5 della classifica: nelle sfida con Genoa, Empoli, Crotone, Palermo e Pescara… il Napoli ha portato a casa 24 punti su 30; la 24 sui 27 disponibili.

Migliorare negli scontri diretti, è il salto di qualità al quale Sarri è chiamato nella prossima stagione per ambire alla conquista del titolo. Ed evitare rimpianti.

Lo Sarri lo ha perso proprio negli scontri diretti.
Resta ora il secondo posto, che potrebbe arrivare proprio grazie a Roma-Juve, altro scontro diretto, nel prossimo turno decisivo.
Basta attendere, ma la lezione è servita?