ULTIM'ORA

Sarri al Bearzot: “Ci siamo divertiti”. Poi da ADL…

url-2

di Romana Collina - Il in campionato e i complimenti per il gioco: Sarri ha ritirato il Premio
“Dedico questo premio ai si anche se non sono riuscito a dedicargli quello che mi piaceree regalargli. Futuro? Non ho nito, al Napoli ho un lavoro da complee”.

Adeguamento e clausola, conferma: “Non sono assolutamente preoccupato”.

Il Napoli ha chiuso a 86 punti, 94 segnati e meno scontte (solo 4). Non è bastato per lo e nemmeno per la diretta. I complimenti però sono dovuti e sinceri. Lui ammette: “Sento che il mio lavoro al Napoli va completato”.

Spiega: “C’è un feeling speciale, la seria è molto matura nel panorama attuale. Ho visto accete con serenità delle scontte e sorridere per dei pareggi ben giocati. Questo è sintomo di grande cultura, per questo vorrei dedicare ai si il premio visto che non ho potuto dedicar loro il traguardo che mi saree piaciuto regalare”.

Lo quindi resta il vero cruccio per Sarri: “Non so come ainare divertimento e risultati, perché non aiamo vinto. Però ci siamo divertiti. Chi dà non è mai scontto, lo è chi è consapevole di non averlo fatto”.

Nel futuro c’è ancora Napoli, con un adeguamento di stipendio e l’eliminazione della clausola da 8 milioni.
, dopo l’incontro con Sarri negli ufci della lmAuro, dice: “Per il futuro non sono assolutamente preoccupato”.