ULTIM'ORA

Napoli, i numeri non mentono: c’è da preoccuparsi!

url-4

di Paolo Paoletti - Di sicuro i 3 pareggi del Napoli nelle ultime 7 al sono un allarme.
Perché non è così che si può puntare lo visto che la Juve allo non sbaglia mai.

Poi la difesa: prende gol (10) da 6 partite di fila, mentre nelle 7 precedenti la porta era rimasta inviolata in 3 occasioni e subito metà gol.
“Era un esame di maturità, lo abbiamo fallito”, dice Gholum, appena rientrato dalla Coppa d’Africa e subito utilizzato.

Anche Hamsik ammette sul suo sito che questo passo falso potrebbe costare caro: “Dovevamo assolutamente vincere, molto rammarico per i 2 punti persi.
Certamente dovevamo fare meglio, abbiamo avuto molte opportunità per vincere. Pareggiare è un danno, adesso focalizziamoci sul Bologna”.

Il Palermo, era l’avversario più facile tra Sassuolo e Samp che affrontavano Juventus e Roma, ma nonostante la penultima posizione in classifica ha sfiorato la togliendo certezze al Napoli. Sebbene i rosanero abbiano ottenuto solo 2 punti nelle ultime 5 partite in , uno meno di quanti raccolti nelle 10 gare precedenti (1V). Inoltre è la squadra che ha perso più punti (20) dopo essere andata in vantaggio, almeno cinque in più di qualsiasi altra. E Nestorovski è resuscitatoi proprio a Napoli, visto che non segnava da 8 gare.

La squadra rosanero ha raccolto 10 dei suoi 11 punti in trasferta: solo 10 squadre hanno fatto meglio in questa .
Che la squadra abbia già la testa al Madrid sarebbe superficiale e stupido, ma la mancanza di lucidità nei momenti decisivi è un fatto.

Dubbi avevano già suscitato il pari di Firenze con un rigore nel finale; la in tremis con la Samp, quella a San Siro con 25′ spettacolari e poi il buio.
Adesso dal 4 febbraio al 5 marzo, sono previste 6 gare tra , Champion e Coppa , se non s’interverrà sul calendario, in cui il Napoli si gioca quasi tutto. Bologna, Genoa, sono alla portata. L’andata a Madrid, peserà molto nella sfida da 180′ col . Atalanta e Roma – farcite da Juventus-Napoli di Coppa – sono gare decisive.

Quando il gioco si fa duro…

NUMERI
1. Il Napoli ha pareggiato 3 delle ultime 7 gare di (4V), quante ne aveva impattate nei 24 precedenti (20V, 1P).
2. Azzurri sempre in gol nelle ultime 23 casalinghe di , 61 i gol segnati nel parziale (2.6 di media a gara).
3. Il Napoli subisce gol da 6 partite di fila in (10 nel parziale), nelle 7 precedenti aveva mantenuto la porta inviolata in 3 occasioni e subito 5 gol (la metà).
4. Se il Napoli è la squadra che ha segnato di più nei secondi tempi 30 gol.
5. Dries (13 gol in A) è stato presente in 12 reti nelle ultime 7: 10 reti e 2 assist.