ULTIM'ORA

Higuain, Mertens, Sarri: DeLaurentis straparla…

C_29_articolo_1150571_upiImgPrincipaleOriz

di Nino Campa – Sarri, Mertens, : temi forti trattati da nell’intervista a BeIn s. Sul dell’allenatore, il presidente dchiude ogni spiraglio… “Ha una clausola penale di 8 milioni che può scate dall’anno prossimo: non mi sembrano pochi per andare ad allenare altrove”.

Sul belga sa di poterlo perdere: “Mertens credo voglia rese qua, ma dipende dalla moglie… bisogna capire cosa pensa sua moglie. Se si risolveranno i problemi con lei, non c’è duio alcuno: resterà con noi e lo accoglieremo a braccia aperte”.

Poi la stoccata fuori le righe per : “Ha dimostrato di avere una piccola cultura. Mi indica col dito per assolversi davanti ai si? L non sono stupidi, capiscono perfettamente. E comunque, se tu sei una persona di buon gusto e che conosce la , non puoi tradire la squadra dove hai giocato e dove ti sei affermato, per andare all’acerrima nemica di sempre, che è la Juve. Credo che sia una caduta di gusto, dove non c’entra più nè il presidente nè il fratello del giocatore, c’entra soltanto la sua cultura, che ha dimostrato di essere piccola”.

Poi un vecchio aneddoto quasi a rilanciare per la prossima estate… “Il offrí oltre 55 milioni per Koulibaly, ma dissi a che non si poteva dar via uno come lui, a meno che mister Sarri mi dicesse ‘Aurelio, vado bene con Tizio e Caio puoi dare via chi vuoi”.

Vuol dire che oggi, preso Macksimovic che non gioca, accetteree?