ULTIM'ORA

Sarri: “mercato fuori portata, spero nella continuità”.

url-3

di Marco Innocenti - Ancelotti, Klopp, Simeone e Sarri: chi sgura in questo quartetto?
“Mi sento quasi un intruso, loro hanno vinto tanto più di me”, dice Sari che poi spiega la scelta di non fare mercato: “Aiamo costruito questo gruppo in due anni, cresce a livello di mentalità, la scelta di tutte le componenti societarie era di andare avanti con questo gruppo”.

“Era anche difcile inserirsi nel mercato attuale per il perchè si fanno operazioni a livello economico impressionanti. Speriamo nella continuità, che può salire ulteriormente vista l’età media della squadra”.

Audi Cup: “Affrontiamo il torneo con due gare in 48 ore, utilizzeremo tutti i giocatori come tutti, nessuno può fare 180′ in questo momento della stagione. Dovremo dosare due formazioni per proporle omogenee”.

Esserci tra Bayern Monaco, Atletico e è un riconoscimento al ?
“Spero di sì per quanto fatto, la squadra è in crescita. Tutti veniamo da un periodo duro di lavoro, non saremo nella massima condizione, poi col caldo che si prevede domani il ritmo non sarà al massimo. E’ ancora estivo”.

Si può vincere a Monaco?
“Per noi è difcile visto il livello. Aiamo la problematica del preinare, lì possiamo trovare squadre più avanti di noi nella preparazione. Sarà difcile fare risultato, ma un’esperienza importante”.

C’è anche il presidente del a Monaco di Baviera. E parla così del favorito scudetto: “Mettiamo benzina in vista della , chi ci pronostica d’Italia vuole metterci pressione, ma tanto prima o poi vinceremo lo scudetto, ovviamente saree meglio prima. Cholismo e Sarrismo? Io preferisco la losoa di Sarri, il suo gioco propositivo”.

Gli azzurri nella prima seminale affronteranno l’. Poi il 2 agosto con o Bayern Monaco.
Per il cine-presidente è l’occasione per misurare la distanza con i top , anche nell’assetto dirigenziale:
Rummenigge, padrone di casa e amministratore delegato del Bayern Monaco, detta la linea!