ULTIM'ORA

Sarri: lo scudetto non è imposizione dell’ambiente!

Napoli-Inter serie A

di Nino Campa - Super ma resta 1 punto di ritardo sulla Roma. Sarri dice: “Aiamo fatto un campionato strepitoso, di cui siamo orgogliosi. Nessun errore, con 83 punti altri anni si vincevano i campionati ma e Roma hanno fatto medie punti mostruose. L’araccio nale dei a questa squadra testimonia quanto si siano divertiti durante la stagione”.

Il grande o di tutti è lo : sogno o possibilità?
“Siamo sempre in miglioramento e per questo il sogno doiamo coltivarlo. Ma il sogno è nostro, non può essere la critica a imporcelo. Aiamo fatto più punti dell’anno scorso, in una stagione pur difcile per l’infortunio di Milik e per l’impegno in Champions. Il prossimo anno vogliamo migliorare una stagione già straordinaria e se ci riusciremo sarà tanta roba”.

Lo ha manifestato grande affetto a Sarri…
“E’ un blico straordinario, non solo nei momenti positivi. Ci sono sempre stati vicini e io sarò loro sempre grato. La sostituzione di ? Sapevo che Dzeko era a 27 , ma al di là di questo non posso anteporre obiettivi personali a quelli di squadra. E mi sembrava giusto dare qualche minuto a Pavoletti”.