ULTIM'ORA

Sarri insiste: “Non chiudiamo le gare”. Solo Scudetto!

Sarri.Napoli.2017.18.750x450

di Paolo Jr Paoletti - Maurizio Sarri, recupera verso la squadra dopo lo striminzito 1-0 alla Spal. Ma…

“Una risposta dopo la scontta in che attendevo. Aiamo fatto bene, aiamo preso la gara in mano da subito e poi ci siamo dimenticati di chiuderla. Aiamo giocato su buoni livelli però non si può pore al novantesimo una gara giocata così con solo un di vantaggio.

Probabilmente non è proseguita con la cattiveria agonistica mostrata nei primi venti minuti.
“Non avevamo il timore di riaprirla ma questo match mi ha ricordato quello dell’anno scorso col Sassuolo quando hanno fatto un tiro in porta e hanno pareggiato. E’ stato un errore non chiuderla, siamo stati troppo leziosi e a volte volevamo entrare in porta con la palla. Aiamo gestito come se fossimo sul 3-0 ma siamo stati bravissimi a non concedere niente alla Spal: la fase difensiva è stata fatta su ottimi livelli”.

Le critiche dopo la scontta contro il Lipsia?
“Le polemiche non le ho sentite e non mi essano. Mi essa solo la mia squadra, non aiamo snoato l’impegno anche se aiamo cambiato tanti giocatori. Ma tutte le squadre che sono in alto in classica in fanno il turnover in che è una competizione molto invasiva. E chi ha esigenze in fa più turnover lì che in , viceversa chi è a metà classica fa il contrario. Al di là della rotazione mi aspettavo più entusiasmo dalla squadra ma questo è un problema che aiamo da inizio anno. Questa squadra sembra pensare solo al e facciamo fatica a trovare stimoli nelle altre competizioni”.