ULTIM'ORA

Bluff Sarri: “un film per ADL, il Real sia una festa!”

sarri.napoli.juve.sguardo.2016.2017.750x450

di Nino Campa - Ridicolo: Sarri scrive sceneggiature e alla vigilia del Real ne parla 30” con De Laurentis!
Dichiarazione provocatoria e inopportuna in una vigilia speciale per il e per , di Champions col .
Sarri ha ‘presentato’ la sfida a Castel Volturno, silenzio rotto per non incorrere nella multa che impone le viste agli allenatori…
“Ho incontrato De Laurentis, ma abbiamo parlato più che altro di cinema. Gli ho presentato una sceneggiatura, spero non si arrabbi per il calcio altrimenti me la boccia. Del abbiamo parlato appena trenta secondi, non vedo come possano esserci divergenze sugli obiettivi.

“Domani affrontiamo il e la pressione ce l’avranno l. Sono la squadra più forte del mondo, tutto il mondo seguirà questa partita e l sono favoriti. Da 46 partite consecutive fanno , ma può divene difficile questa gara. Può darsi che gli faremo giocare un pò i coglioni. Spero che il genio non mi sia andato tutto nella sceneggiature, altrimenti è un casino”.

“E’ difficile per le qualità fisiche e tecniche che ha questa squadra. L’aspetto più importante è quello della fase difensiva, con attenzione e concentrazione. Ma anche con una partita perfetta da parte nostra, le l qualità tecniche poi possono sempre venire fuori. Dovremo nerli il più a lungo possibile. In fase offensiva possiamo avere le nostre opportunità, poi partiamo due sotto. Ma in queste partite non bisogna pensare alle possibilità che si hanno, anche se sono del 3% ci sono”.

“Con la abbiamo fatto bene per 86′, poi abbiamo sbagliato una rimessa dal fondo e siamo andati in confusione. Con la Juventus ci siamo fatti travolgere dagli eventi della partita, è chiaro che a volte sono pesanti ma bisogna rese sempre lucidi. Poi vincere i gironi di Champions e trovarti a giocare con il deve essere visto come una festa, queste partite un giorno dovranno divene un’abitudine ma per questo bisogna lavorare”.

“Le condizioni di ? Ha avuto solo un accenno di crampi, sta bene. Valutiamo comunque tutti tra oggi e domani”.