ULTIM'ORA

Sarri e il Toro: snobba il mercato, salva Benitez.

delaurentiis.sarri.napoli.sorriso.2015.2016.690x400

di Nino Campa - Maurizio Sarri presenta il Torino: “Domani vedremo come siamo rientrati, ma è anomalo fare 17 giorni di riposo, è ingestibile dal punto di vista del lavoro. A si deve giocare, i si devono poter assistere a questo spettacolo. Sono troppi sette giorni di sosta. I ragazzi sono arrivati bene ma bisogna value la condizione. Dal punto di vista mentale sono fiducioso ma la difficoltà è per tutti”.
Sul : “L’equio c’è stato ma ora la va meglio di tutti”.
Sul : “Io faccio l’allenatore e l’equio va rotto col lavoro e non con il . Non ho mai fatto un nome, parlo di caratteristiche e con Giuntoli mi sento spesso”.
Su Rel , esonerato dal : “Mi dispiace, ha pagato colpe non sue”.