ULTIM'ORA

Sarri cade: “errore d’approccio, poi ci siamo arresi”:

C_29_articolo_1083525_upiImgPrincipaleOriz

di Nino Campa - E’ arto Maurizio Sarri? Doveva esserlo in settimana dopo l’Inter. Non ha scuse neanche lui, anche se questo è oltre tutte le più rossee aspettative. Il perde dopo 18 risultati utili consecutivi che a Bigon valsero il secondo scudetto azzurro al primo anno di .
Dice: “Eravamo stanchi e nervosi, forse appagati dopo l’Inter. Non è stato buono l’approccio, ci siamo dati per vinti”.

Il di Destro è viziato da fuorigioco, ma il non ha perso per Mazzoleni.
“Non era fa da vedere, doiamo smettere di dire che gli arbitri italiani sono i migliori”. o scudetto? “No, c’è solo per la ”.

Sarri analizza Bologna: “Non siamo stanchi. Sono arto per come aiamo concesso il 3-0 ma al di là degli episodi sfavorevoli ci aiamo messo del nostro. Aiamo creato di più, aiamo tirato di più ma aiamo perso”.
Il ha sofferto da capoclassica? “Si dica ciò che si vuole, a noi non deve interessare”.

Ma aloora qual è l’obiettivo del , cosa è previsto nel suo contratto?
“Non l’ho ancora riletto da quando l’ho rmato ma non sono previsti per obiettivi più alti della zona ”.

Respinte le critiche sul poco turnover: “Giocano sempre gli stessi? I giocatori non hanno grandi distanze di minutaggio, solo Koulibaly e hanno giocato molto più degli altri. Decisiva contro la ? In questo momento della non mi importa niente, prima aiamo la partita di dove doiamo vincere”.