ULTIM'ORA

Sarri-Allegri, fuori i secondi: chi perde va in confusione!

url-19

di Paolo Jr Paoletti - -Juventus, clou della Trentesima, vale molto di più di 3 punti!
Azzurri, terzi a 63 punti, bianconeri primi con 73. Una sfida da scintille e polemiche già dalla vigilia.
Gli confronti, su tutti il 3-1 della Juve nella semifinale di Coppa Italia allo (ritorno mercoledì 5 aprile al ), fa da apripista alla direzione di Orsato.

Il vince da 3 gare di fila, la Juve ha una striscia di 10 vittorie (ultimo ko a Firenze il 15 gennaio).
Di fronte il miglior attacco, quello azzurro con 68 gol in 29 partite (3 tiri per un gol); e la miglior difesa bianconera, con sole 19 reti subite, la seconda nei 5 maggiori campionati europei dopo il Bayern Monaco a 13:
E rispetto ai 203 tiri nello specchio della porta fatti dal in 29 gare, la Juventus ne ha concessi appena 77, 21 meno del .

I confronti sono in tutto 141: 65 successi bianconeri, 30 azzurri e 46 pareggi!

Al 70 sfide: 26 pareggi, 23 vittorie del , l’ultima per 2-1 con gol decisivo di Higuain, e 21 vittorie della Juve, la più vicino a gennaio 2015…3-1, gol di Vidal, Caceres e Pogba.

Tra i 2 allenatori, Allegri ha vinto 4 dei 5 precedenti con Maurizio Sarri in Serie A, perdendo solo l’anno scorso a Fuorigrotta.

Una del potrebbe anche riaprire il tenendo presenete la a -5 e lo scontro diretto all’Olimpico.
Una sconfitta del rimetterebbe in discussione il terzo posto, visto che la battendo il Sassuolo è a -3 e la Trentunesima vede - ancora all’Olimpico.

Il pari sarebbe il viatico migliore per la sfida a eliminazione diretta in Coppa Italia, dove si parte dal 3-1 dello .
Senza Dybala sarà una gara diversa. Cuadrado riposa proprio per mercoledi.

Sarri sceglie i migliori, il vero obiettivo di è il secondo posto ed i soldi della