ULTIM'ORA

Sarri accusa: “troppi errori”; 8 numeri spiegano!

url-6

di Nino Campa - La scontta con l’ brucia molto più dei 3 punti persi. A 13 partite dalla ne la batosta sentenzia l’addio ai . Per chi ancora sognava…
Non solo: Sarri nello spogliatoio ha accusato la squadra: “Facciamo troppi errori”.

Giocatori davanti alle loro responsabilità e invitati a reagire nella sda do Coppetta allo Stadium… “Torniamo subito a giocare come sappiamo”. Un’altra scontta aprirebbe la in questo Napoli ferito da De Laurentis e ‘ammazzato’ da perini.

Nessun contatto tra il cine-presidente, che ha seguito la scontta da Los Angeles, e Sarri.

Il tecnico, però è più preoccupato per la prestazione dei suoi contro l’. L’attacco si è inceppato: due mmate di e una di Insigne, sono troppo poco. Neanche Milik e Pavoletti ha smosso.
Male davanti, peggio a centrocampo dove Hamsik è stato sostituito per disperazione, Zielinski nonha mai giocato così male, Diavarà ha ballato messo in mezzo dagli avversari. Perno inutile rimarcare le fesserie della difesa, dove Maksimovic e Hysaj sono stati pessimi.

Un problema che ha scosso allenatore e tifosi.

GLI 8 NUMERI CHE SPIEGANO NAPOLI-
1. Sono 10 le reti atalantine su corner, primato in campionato.
2. 12 gol della Dea sono dei , altro record in Serie A.
3. Mattia Caldara ne ha segnati 5 in questo campionato, record tra i . Caldara è anche il secondo difensore a fare doppietta in questa (con Chiellini), ma il primo a farlo in trasferta.
4. Tre occasioni create da Insigne, l’attaccante è stato anche il secondo miglior azzurro per palloni recuperati (7) dopo Maksimovic.
5. Un solo pallone recuperato, invece, da Zielinski, meno di ogni altro azzurro.
6. Il Napoli non bucato la via del gol solo 3 volte in questo campionato, 2 contro l’.
7. Chiusa la striscia di 14 partite senza perdere del Napoli, la più lunga dal gennaio 2010.
8. Il Napoli aveva sempre segnato al trovato nelle precedenti 24 gare.