ULTIM'ORA

San Paolo: i ‘cessi’ sono Comune e DeLa!

San-Paolo-e14445527945821

di Paolo Paoletti – Arriva la , già oltre 30.000 biglietti venduti e incassa!!!
Il è al primo posto, i si restano in un ‘cesso’!
tra e si metterà in tasca 3 milioni di euro, eppure non ha rmato la convezione-ponte propedeutica all’accordo, per i lavori del e non muove un dito per offrire al pulico una decente!
Il è uno vecchio, triste e che spesso fa vergognare e invidiando gli impianti che i si visitano all’estero.
Giuste le lamentele dei napoletani che chiedono un vento immediato per risolvere almeno 5 problemi:
1. La sicurezza! Il senso di insicurezza complessiva della struttura è evidente e sentito. La Prefettura autorizza l’agibilità dell’impianto ma la paura resta. Gravissime sareero le responsabilità in caso di !!!
2. L’igiene! Le condizioni igieniche sono vergognose con carcasse putride di animali morti, stalattiti di urina, vandalismo e incuria;
3. I bagni! I servizi sono impraticabili per uomini e donne.
4. Il comfort! Ridicole le condizioni in cui si sta pagando no a 100 euro! Dai seggiolini alla copertura, scomodità e acqua che scorre a oltranza;
5. Il tabellone elettronico! Chi non ha cellulare o radiolina non sa niente di ciò che accade sugli altri campi: ridicolaggine nell’era di net e del tempo e.
I si ogni domenica sono al anco della squadra, ma sempre sul chi vive per quello che potree accadere in un impianto fatiscente.
I napoletani sono da scudetto, Comune e i veri cessi di !