ULTIM'ORA

Salah stende l’Inter, 0-1: Viola eroica in 9! Svista Montella.

Soccer: Serie A; Inter-Fiorentina

di Nina Madonna – Vittoria epica, in 9 contro 11: la Fiorentina strappa 3 punti all’ con un gol di Salah dopo 13 sconfitte nelle ultime 13 a San Siro. Decide ancora una volta l’egiziano che attraversa un grande momento con 3 gol in 4 partite.

La Fiorentina vince e resiste in 9 per due infortuni, per un errorissimo di che tira fuori Aquilani per Vargas mentre Tomovic era a terra per una botta alla testa e da sostituire. dice: “C’è grande soddisfazione per la vittoria, ce la siamo giocata alla pari – ha esordito l’allenatore viola -. Stiamo attraverso un gran momento, abbiamo confermato di essere un gruppo coeso. Nonostante il mio errore, o incomprensione, la squadra è stata eroica”.

Inutili anche se pericolosissimi gli assalti dei nerazzurri. Nel primo tempo Guarin aveva colpito un palo.
, ripescato dalla panchina, è stato decisivo due volte su Palacio.

Il gol: al 55′ cross di Pasqual della sinistra, Handanovic respinge corto, sul pallone arriva Salah che insacca
Tre ocasioni per i viola nel primo tempo: Diamanti al 10′, Babacar al 17′ e Kurtic al 31′.

vola, mentre l’ di Mancio si ferma dopo 3 vittorie e un sogno che si spezza. Vittoria meritata, per quanto ha fatto la Fiorentina per un’ora: bel gioco, a tratti autentico dominio. L’ ha faticato, dopo lo svantaggio ha creato occasioni. Ma non ha approfittato degli avversari in 10 e poi in 9, nel finale, per i ko di Tomovic e Savic.

:
Handanovic 6. Due-tre belle parate, quella deviazione sul crosso basso che costa il gol di Salah. Bah…
Vidic 5,5. Difficoltà sue (e di Campagnaro) nell’inquadrare prima Babacar poi Salah. Nel finale cerca il gol.
Guarin 7. Anima e qualità dell’ (è capitano, nell’occasione). Il palo nel primo tempo, belle cose sparse per tutta la partita, peccato che i suoi compagno non lo assecondino.
Kovacic 5. Oggi tresta, poi vedremo. Certo è che questa prova di fiducia non la ripaga come dovrebbe. Deve imparare, dice Mancini. Deve imparare.
Palacio 5. Spreca la palla del pareggio a un quarto d’ora dalla fine, ed è un guaio e insieme la colpa. In pieno recupero, gli devia il colpo di testa dell’1-1.
Podolski 5. Un po’ come Kovacic, incompiuto. E quel ruolo da “spalla” di Icardi non gli si addice.
Shaqiri 6,5. Perché tenerlo in panchina per oltre un’ora? Con lui l’ cambia passo, forse è il caso di non rinunciare più allo svizzero.
Icardi 5,5. Reclama un rigore (Tomovic) e per il nostro Cesari è rigore, subito dopo il gol di Salah. Lavora sodo, sbaglia qualcosa, compresa una palla-gol.

7. Parate sicure nell’ultima mezz’ora. Due grandi parate nel concitato finale.
Tomovic 6,5. Attacca e difende, attacca bene e difende benissimo. Un contatto-rigore con Icardi, dalla sua parte. E una tremenda botta alla testa, contatto con Palacio, all’80′. Paura, solo quella.
Rodriguez 7. I palloni nell’area viola sono quasi sempre suoi.
Aquilani 6,5. Partita piena di giudizio e di qualità, in ogni zona della metà campo a dettare la superiorità numerica.
Diamanti 6,5. A volte esagera, vuole strafare. Ma di sicuro sa come e dove muoversi, palla a terra e anche con grande .
Babacar 7. I suoi sono 40 minuti da attaccante che ci sa fare. Poi s’infortuna.
Salah 7,5. C’è il gol, ci sono giocate pide, c’è un da vero attaccante che rende dura la vita alle difese.

TABELLINO. -FIORENTINA 0-1
(4-3-1-2): Handanovic 6; Campagnaro 5, Vidic 5,5, Juan 6, Santon 6 (33′ st D’Ambrosio sv); Guarin 7, Medel 6, Brozovic 5,5; Kovacic 5 (28′ st Palacio 5); Podolski 5 (21′ st Shaqiri 6,5), Icardi 5,5. A disp. Carrizo, Andreolli, Ranocchia, Dodò, Felipe, , Kuzmanovic, Obi, Puscas. All. Mancini 5,5
Fiorentina (4-3-2-1): 7; Tomovic 6,5, Savic 6, Rodriguez 7, Pasqual 6; Kurtic 5,5, Badelj 6, Aquilani 6,5 (36′ st Vargas sv); Diamanti 6,5 (27′ st Joaquin 6), Ilicic 7; Babacar 7 (43′ Salah 7,5). A disp. Rosati, Lazzerini, Richards, , Pizarro, Borja Valero, Lazzari, Rosi, Gilardino. All. 7
Arbitro: Massa
Marcatori: 10′ st Salah (F)
Ammoniti: Vidic, Juan , Brozovic (I), Aquilani, Diamanti (F)