ULTIM'ORA

Sabatini, 2 piccioni: Iturbe a 22 mln fa dire addio a Conte!

Sabatini_Roma-620x368

di Matteo Talenti - Dalle 22.15 del 16 luglio, Juan Manuel Iturbe è un giocatore della Roma. Ma l’accordo c’era da sabato pomeriggio. E’ stata la mossa che fa perdere la pazienza a , già deluso da Sanchez andato in Premier.
Garcia ha ottenuto l’attaccante esterno per dare brio e incisività negli ultimi 30 metri, la Juve ha perso il condottiero che ha fatto la differenza con 3 scudetti consecutivi ed i record dei record, ultimo i 102 punti!

Il comunicato del : “L’AS Roma SpA rende noto di aver sottoscritto con l’Hellas Verona FC il contratto per l’acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni ive del calciatore Iturbe, a fronte di un corrispettivo di € 22 milioni. L’accordo prevede il riconoscimento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 2,5 milioni di euro, per bonus ti al raggiungimento da parte dell’A.S. Roma di determinati obiettivi ivi. Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto di prestazione iva di 5 anni, scadenza al 30 giugno 2019″.

Sabatini prende 2 piccioni con la solita fava: soffiando il colpo di mercato alla Juve, ha deciso le dimissioni di .
Grande operazione, lontana dai 30 milioni annunciati da Sky, che pone la Roma in pool per lo scudetto 2015.
Il Napoli infatti è fermo a cani e gatti!

ORE DECISIVE.
21.02: Per l’ufficialità di Juan Manuel Iturbe alla Roma manca poco. Si attendono le visite mediche al Gemelli.

17.11: Iturbe fa colazione e gira per la Capitale incontrando molti si. Dice: “Finalmente, sono molto nto di essere qui a Roma”.

15.40: Presentando Allegri, Beppe Marotta ammette che Iturbe è andato, confermando il ritiro della Juve dalla trattativa. “Quando cambia la guida tecnica, bisogna fermarsi a riflettere. C’è stato un rallentamento con il Verona, perchè non sono consoni i termini della trattativa per la Juve”.

Bugia. La Roma aveva già un accordo con Iturbe da sabato pomeriggio, accordo che ha spinto Antonio ha dimettersi, dopo aver perso Sanchez e appunto Iturbe.

13.50: La trattativa è giunta ad una svolta e la firma di Juan Manuel Iturbe è l’ultimo dettaglio che manca per sancire il suo passaggio alla Roma. Tutto fatto per circa 31 milioni di euro che comprendono anche la percentuale da girare all’agente Gustavo Mascardi che gestisce il fondo proprieio del cartellino del giocatore e che otterrà il 3% del valore del trasferimento.

09.30: Era ad un passo dalla Juventus, ma l’addio inaspettato di Antonio ha paralizzato il mercato bianconero aprendo la porta a sorpassi e controsorpassi anche per giocatori che l’amministratore deto Beppe Mar​otta aveva in pungo e aspettava soltanto il via libera per ufficializzare. E’ così che se per Evra e Morata si attende di conoscere chi sarà il nuovo allenatore bianconero, per Iturbe la Roma ha già piazzato la zampata decisiva.

IL . Rimasto a Roma dopo l’approdo a Fiumicino nella giornata di ieri, Iturbe non ha perso tempo per ribadire che la giornata di oggi sarà decisiva per il suo futuro. Attraverso il network Twitter, infatti, l’esterno argentino ha confermato: “oggi sarà una giornata bellissima, #felice #nonvedol’ora”.

La Juve perde e Iturbe in 24 ore: Juan Manuael Iturbe è arrivato a Fiumicino e ha twittato: ‘oggi sarà una giornata bellissima’.
Sbatini lo ha sofo a Marotta soffiarlo con 28,5 milioni più Romagnoli al Verona.
Iture era l’obiettivo principale del mercato bianconero per età, potenziale, prospettiva, duttilità tattica, talento…elementi che neanche Morata esprime , sopratutto per la clausola di recompra cui il Real non rinuncia.
Marotta si era fermato da giorni a 25 milioni più Sorensen e non alzerà l’offerta se il calcio ha ancora una mezza parola valida.
Per la Roma di Garcia è un colpo da scudetto. Che Sabatini ha piazzato con coraggio e competenza.
, , Napoli, Fiorentina…visto come si fa?