ULTIM'ORA

Russia, via Capello: ‘consensuale’ con 8mln arretrati e buonuscita.

C_29_articolo_1071333_upiImgPrincipaleOriz

L’avventura di Fabio Capello alla guida della russa è conclusa. Secondo la stampa russa, il tecnico friulano ha rmato la risoluzione del contratto, dopo aver intascato gli 8 milioni di stipendio arretrati. Non ancora nota la buonuscita…
La rottura denitiva dopo il ko con l’Austria a inizio giugno nelle qualicazioni a Euro 2016.
Il successore dovrebbe essere d Slut del .

“Dieci-quindici giorni fa vi avevo chiesto di lasciarci lavorare, perché è una situazione complicata che va risolta con calma – l’unico commento a riguardo del ministro dello , Vitaly Mutko – Stasera o domani, il presidente della Federazione Nikita Simonyan dirà ”. E per i media russi quel non è altro che l’addio a Fabio Capello, con il quale i rapporti si erano ormai deteriorati da tempo.

Prima la controversia per il mancato pagamento dello stipendio risolta solo qualche giorno fa, poi sono anche arrivati i cattivi risultati: appena 8 punti, di cui 3 a tavolino, in 6 partite e qualicazione a Euro 2016 decisamente in salita.

Nonostante un contratto no al 2018 – anno dei in – la Feder locale ha preso atto del falento del progetto e ha deciso di cambiare. Per il bene di tutti gli attori di un’avventura cominciata bene ma che non è nita altrettanto.