ULTIM'ORA

Russia 1-1: papera Akinfeev, Capello inventa Herzhakov!

425194_heroa

di Matria La Rossa – “La riscossa è stata il più bel regalo per il mio compleanno”, Capello bluffa un po’. Buon viso a cattivo gioco, dopo l1-1 con i coreani. Vorrebbe ammazzare Akinfeev ma non ha altre scelte. Papera da guinnes, difcile vedere cose così al .
Diverte ma non si diverte la di Capello contro la Corea del Sud. Soprattutto per le giocate di Ki Sung-Yueng e Son Heung-Min.

Capello difende bene meno bene fa il contropiede. Una papera di Akinfeev su tiro chilometrico di Ki Sung-Yueng al 68°, fa imbestialire il Cittì no. Ma dopo 6′ Kerzhakov, in mischia pareggio. Appena mandato in campo per questo.
Partita segnata dai portieri gof e maldestri, Fabio se vuole andare avanti in se ne trovasse uno nuovo.

Capello ha riportato i russi al dopo 12 anni. I buchi 2006 e 2010 e la delusione a Euro 2012 ha costretto la Feder russa a strapagare Fabio Capello.
Il tecnico guarda al 2018 in casa ma in non può fallire. L’ex e schiera il 4-3-3 con tutti titolari che giocano in : tradisce subito Akinfeev; a Ignashevich – 95 presenze in – guida la difesa, Glushakov, Samedov e Fayzulin in mezzo, Samedov e Zirkov in appoggio a Koronin, unica vera punta.

La Corea del Sud è giovane, 28 anni tetto massimo. Hong Myung Bo utilizza quelli delle di Londra, i coreani sono saliti sul podio con lo storico bronzo. nel 4-2-3-1, Kim Young-Gwon, è considerato tra i più forti difensori dell’Asia. A centrocampo Ki Sung-Yueng e Han Kook-Young coprono Koo Ja-Cheol vertice alto.
In attacco Lee Chung-Yong e la stellina Son Heung-Min appoggiano l’attaccante Park Chu-Young del Watford.