ULTIM'ORA

Roma-Juve, ultima chances: Speranza non può morire!

Garcia-scudetto-610x350

di Romana Collina - Ed ora tutti gli occhi sull’Olimpico. Notte magica per dare ancora un senso al campionato. Chi ha 9 punti di vantaggio alla 24esima – quanti ne ha la Juve – ha sempre vinto lo scudetto, ma Garcia ha fatto mea culpa ed a -6 diventerebbe diverso.
La Roma vuole sperare, per farlo deve vincere questa sera superando una Juve in difficoltà fisica e con la testa a in .
I giallo hanno un solo risultato utile, la vittoria e la vittoria di Rotterdam ha in parte ricompattato spogliatoio e ambiente.
L’ ha fato bene a entrambe: la Juve parte dal 2-1 sul Borussia Dortmund in Champions, la Roma è negli ottavi di League abbinana alla Fiorentina già largamente superata in campionato.

Le due squadre ripropongono la burrasca di mezzo campionato fa, ma stavolta Orsato dovrebbe dare più garanzie. Allo , il 3-2 dei bianconeri fu una sequela di errori arbitrali, tutti a favore della Juve e suonarono i violini che abbiamo ancora nelle orecchie. Chi suonerà stavolta?

Negli ultimi anni all’Olimpico si sono alternati i tre risultati: nel 2011-12 il match terminò 1-1 (reti di De e Chiellini), nel 2012-13 fu la Roma a vincere 1-0 ( di Totti) mentre l’anno scorso un di Osvaldo allo scadere regalò i tre punti ai bianconeri.

Chi gioca? deve ancora sciogliere il dubbio legato alla presenza di Pogba in mezzo al campo. Il francese ha accusato un problemino muscolare in settimana e potrebbe essere risparmiato. Il tecnico bianconero torna al 3-5-2: in confermato Morata al fianco di .
Garcia vuole riproporre il modulo 4-2-3-1 che ha sbancato Rotterdam con Pjanic in versione tresta, Gervinho e Ljajic ai lati e Totti unica punta.