ULTIM'ORA

Tour, cadute e trionfi: Cancellara perde la gialla, Nibali dov’è?

tour-de-france-paurosa-caduta-durante-la-terza-tappa_20030a70-f2b4-48d8-888b-e435a6de22a4

di Cocò Parisienne - Joaquim Rodriguez stravince la 3a tappa del Tour de France 2015 da Anversa al Mur de Huy, storico arrivo della Freccia Vallone. Tappa segnata da una brutta caduta che ha coinvolto diversi corridori. Tra questi anche Cancellara, che perde la maglia gialla in favore di Froome, nuovo leader della generale con 1 secondo di vantaggio su Martin. Settimo posto odierno per Vincenzo Nibali.

A meno 60 chilometri dal traguardo la svolta della corsa: il primo a scivolare è il francese William Bonnet della Fdj. Con una reazione a catena niscono sull’asfalto molti altri ciclisti, tra questi anche la maglia gialla Fabian Cancellara che riesce a rimettersi in sella dolorante. Tom Dumoulin del Team Giant e Simon Gerrans della Orica (oltre a Bonnet) sono stati costretti al ritiro. Lo spavento per la caduta ha costretto gli organizzatori a gestire una situazione di emergenza rompendo per diversi minuti la tappa, neutralizzata no alla cima della prima Cote di giornata, quella di Bohisseau.

Alla ripresa della corsa Cancellara si stacca denitivamente abbandonando il sogno di mantenere la maglia gialla. Sulla Cote de Cherave, penultima asperità di giornata, il forcing della Tinkoff-Saxo con R Majka si fa sentire e nel gruppetto dei migliori restano una trentina di corridori. Sull’attesissimo Mur de Huy si scatena la bagarre tra i big: Rodriguez piazza uno scatto che lascia sul posto gli avversari e va a vincere la tappa davanti a Froome, nuova maglia gialla. per il francese Vuillermoz mentre Nibali chiude settimo e guadagna 7 secondi su Contador, apparso in leggera difcoltà. Domani va in scena la 4a tappa da Seraing a Cambrai di 223 chilometri con l’insidia del pavé.